Decine di fan e una sfilata di amici e colleghi per l’ultimo saluto al regista Carlo Vanzina, morto l’8 luglio dopo una lunga malattia. Alla Basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma si sono presentati volti noti dello spettacolo, ma anche politici come Silvio Berlusconi e Francesco Rutelli. Ci sono naturalmente i compagni di lavoro con cui il produttore e regista ha condiviso la maggiora parte della sua vita: Aurelio De Laurentiis, la coppia d’ori dei suoi film formata da Massimo Boldi e Christian De Sica, poi Jerry Calà e Carlo Verdone.

“Rendo omaggio ad un grande amico”, ha detto Christian De Sica, “un grande regista non amato dall’intellighenzia ma molto più bravo di tanti altri. Per parlare degli ’80 bisogna vedere i film di Carlo Vanzina”. L’ultimo saluto di Verdone è stato invece per ricordare le sue “qualità umane”: “Carlo Vanzina era una persona piena di virtù e di grandi qualità. Era una persona molto umile, una grande anima”. Infine Jerry Calà: “Per quanto riguarda la mia carriera gli devo tutto. Oltre ad essere un grande regista era una persona bellissima”.