Foodora sta continuando a investire in Italia, un Paese che ha grandi potenzialità. Non c’e’ assolutamente alcun interesse a lasciare il Paese, anzi vogliamo diventare leader del settore”. Lo ha detto l’amministratore delegato di Foodora, Gianluca Cocco, a margine del Festival del Lavoro, a Milano. Nei giorni scorsi, in una intervista, Cocco aveva detto che, se si fossero realizzate le anticipazioni del ministro del Lavoro, Luigi di Maio, in tema di regolamentazione del settore, Foodora sarebbe stata costretta a lasciare l’Italia. Il 2 luglio ci sarà un incontro al ministero del lavoro e Foodora presenterà una propria proposta

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Call center, lavoratori Comdata in sciopero il 29 giugno: “A Milano assume, a Padova e Pozzuoli 264 posti a rischio”

next
Articolo Successivo

Italiaonline, lavoratori in sciopero: “Sabato cercheremo Di Maio ovunque sia e bloccheremo Torino”

next