Medici Senza Frontiere ha pubblicato sul proprio profilo Twitter il video che ritrae un momento del salvataggio, avvenuto tra sabato e domenica notte (9-10 giugno), dei 629 migranti che hanno trovato ospitalità sulla nave Aquarius, gestita da Sos Méditerranée. Come ha raccontato uno dei volontari italiani a bordo dell’imbarcazione, Alessandro Porro, i soccorritori individuavano i migranti grazie alle loro urla. Nel video si vedono i lanci di salvagenti e le persone che vengono portate sulle barche di salvataggio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, hanno tutti ragione: non siamo in grado di aiutarli

next
Articolo Successivo

Aquarius, navi militari italiane porteranno in Spagna 400 migranti su 629. Madrid: “Italia rischia responsabilità penali”

next