Medici Senza Frontiere ha pubblicato sul proprio profilo Twitter il video che ritrae un momento del salvataggio, avvenuto tra sabato e domenica notte (9-10 giugno), dei 629 migranti che hanno trovato ospitalità sulla nave Aquarius, gestita da Sos Méditerranée. Come ha raccontato uno dei volontari italiani a bordo dell’imbarcazione, Alessandro Porro, i soccorritori individuavano i migranti grazie alle loro urla. Nel video si vedono i lanci di salvagenti e le persone che vengono portate sulle barche di salvataggio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, hanno tutti ragione: non siamo in grado di aiutarli

next
Articolo Successivo

Aquarius, navi militari italiane porteranno in Spagna 400 migranti su 629. Madrid: “Italia rischia responsabilità penali”

next