Pupo e la marijuana. Un’accoppiata inedita, anche perché il cantante toscano, 62 anni, fino a qualche tempo fa non aveva mai provato a fumarla. A fargli incontrare la cannabis ci hanno pensato Le Iene che hanno scelto proprio lui per fare un viaggio in California, dove la cannabis è stata legalizzata anche a scopo ricreativo. E chi meglio di un inesperto come Pupo per capire come stanno andando le cose laggiù? Insieme a Pupo, il programma di Italia Uno ha raccontato lo stato dell’arte della legalizzazione nello Stato americano, con visite nei negozi autorizzati, numeri, interviste a rivenditori e consumatori.

Non ho fumato niente, nemmeno una sigaretta, mai“, esordisce Pupo una volta arrivato in California. “A 62 anni – gli chiede allora La Iena – sarà arrivato il momento di farsi un cannone?”. “Certo – risponde Pupo – dato che ho provato di tutto sì, mi manca questo e la galera“.

E Pupo, finalmente, fuma. Addirittura un bong, non una “semplice” canna. Il risultato? Esilarante. “Mi sta arrivando qualcosa alla testa”, esordisce Pupo. Che poco dopo inizia a ridere, senza motivo. “Mi sento più giovane, sto bene”, dice il cantante di Ponticino. Poi però arriva una prima “botta di stanchezza” e il Ghinazzi inizia a cercare appigli, appoggiandosi ovunque all’interno del coffee shop, mentre prova a intrattenere conversazioni con altri fumatori. Parole rallentate e risate, “il Ghinazzi” è ormai in una nuova dimensione e continua a ripetere “but”. Il clou si raggiunge però quando Pupo mostra ai presenti nel coffee shop il video dove canta Su di noi. Risate e perdita di ogni freno inibitore, Pupo fuma “un’altra pipa” e si lascia andare a un inglese improvvisato, fino a piombare in uno stato catatonico. Un video, quello de Le Iene, che strappa più di una risata.