Arnold Schwarzenegger è stato sottoposto d’urgenza a un intervento chirurgico a cuore aperto. Il sito Tmz ne dà notizia, citando fonti vicine all’ex star di Hollywood secondo cui è ora in condizioni stabili. L’attore ed ex governatore della California, 70 anni, era stato ricoverato in una clinica di Los Angeles per la sostituzione di una valvola cardiaca. Ma qualcosa deve essere andato storto e si è deciso per l’intervento a cuore aperto durato alcune ore.

Non è la prima volta che Schwarzenegger viene operato al cuore. Già nel 1997 gli venne praticata la sostituzione di una valvola cardiaca. Un intervento che fu deciso dallo stesso attore per quella che spiegò come una malformazione congenita, sottolineando come nulla aveva a che vedere con l’assunzione di steroidi. Nel suo libro, dal titolo Total Recall: My Unbelievably True Life Story, rivelò che inizialmente aveva tenuto segreta quell’operazione alla moglie, Maria Shriver, dicendole che era in vacanza in Messico.

Nato in Austria, prima bodybuilder e poi attore diventato famoso a inizio anni Ottanta con Conan il barbaro e Terminator, Schwarzenegger è stato governatore della California dal 2003 al 2011. Negli ultimi mesi ha più volte fatto parlare di sé per le polemiche con il presidente americano Donald Trump, soprattutto quella sulla lotta ai cambiamenti climatici a cui l’ex governatore della California crede fermamente.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Smallville, “Donne trasformate in schiave sessuali per una setta”: sotto accusa l’attrice Allison Mack, alias Chloe Sullivan

prev
Articolo Successivo

Malala, la giovane premio Nobel torna a casa dopo sei anni: “Il giorno più bello”. A Mingora fu ferita dai talebani

next