A Pavia i fascisti hanno pensato di appiccicare sulle porte di cittadini notoriamente antifascisti un adesivo con la scritta “qui ci abita un antifascista”.
Un tentativo pietoso e schifoso di imitare le campagne di comunicazione dei nazisti che sulle porte degli ebrei, sulle case e sui negozi, appiccicavano cartelli di propaganda che “invitavano” a non entrare per acquisti. Nazisti subito imitati dagli italiani che – per fortuna solo alcuni – affiggevano cartelli “negozio ariano” fuori dai loro esercizi commerciali.

Forse qualcuno prima o poi si accorgerà che ai nostalgici del fascismo è stato consentito di passare  ogni limite. E che in questo Paese, per fortuna, ci sono leggi che andrebbero fatte rispettare.

Intanto, i cittadini pavesi vadano fieri dell’adesivo che gli hanno appiccicato sulla soglia di casa. E noi stampiamo e attacchiamo fuori dai nostri usci lo stesso adesivo.

Qui, intanto, si può aggiornare l’immagine del proprio profilo Facebook per dirsi, con orgoglio, antifascisti e solidali con i cittadini pavesi che questi rigurgiti di un passato che non deve tornare hanno cercato di intimidire con un vergognoso gesto.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Oggi si vota, avremo i risultati che ci meritiamo

next
Articolo Successivo

Elezioni politiche 2018, quelli che hanno trovato chiuso. Video di un elettore romano: “La gente è tutta fuori, non si può votare”

next