“Ora Luigi Di Maio ci chiede i voti per fare un governo. C’è un piccolo particolare Luigi, è che noi ti reputiamo incompetente e incapace di guidare questo paese e come noi lo pensa la maggioranza degli italiani”. Così Matteo Renzi nel corso dell’iniziativa al cinema Adriano con Paolo Gentiloni e Nicola Zingaretti. Durante l’iniziativa, Renzi ha chiesto ai propri militanti l’ultimo sforzo di campagna elettorale, per poi rifugiarsi e rispolverare i sondaggi pre-Europee: “Ho deciso, pubblichiamo la slide dei sondaggi…”, ha spiegato il segretario dem, Ma sono quelli del 2014, prima delle Europee: “Dicevano 32% al Pd e 27% al M5s, sono gli ultimi che si potevano pubblicare prima del divieto. È finita con noi al 40 loro al 20, quando i giornali parlavano di ‘operazione sorpasso”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni, governo ombra M5s. Di Maio: “Tridico al Lavoro, Pesce all’Agricoltura e Conte alla Pubblica amministrazione”

next
Articolo Successivo

Elezioni, i militanti Pd più realisti di Renzi: “Difficile governo centrosinistra e meno male ci sono Gentiloni e Mattarella”

next