Entrano in vigore oggi 15 gennaio le nuove regole di Ryanair: stop ai trolley gratis a bordo, perché a bordo possono entrare solo borsette e zaini. E nello stesso giorno in cui diventa effettiva la stretta sui bagagli, la compagnia low cost irlandese offre per il Blue Monday prezzi ribassati su varie tratte.

Sul sito si legge che la nuova policy prevede “minori tariffe per l’acquisto del bagaglio da stiva (ridotta da 35 euro a 25 euro per tutti i bagagli da stiva), aumento del peso complessivo del bagaglio da stiva (aumentato da 15kg a 20kg), il trasporto di 2 bagagli a mano per tutti i passeggeri è ancora consentito, i clienti che non hanno acquistato l’Imbarco Prioritario possono viaggiare con 2 bagagli a mano, ma il bagaglio più grande fra i due sarà collocato (gratuitamente) in stiva al gate d’imbarco per evitare ritardi nei voli e/o nello scarico dei bagagli”.

Il sito del vettore chiarisce inoltre le possibilità per i viaggiatori che hanno acquistato o meno la priorità d’imbarco. E spiega che l’opzione “priorità e due bagagli a mano” è “l’unico modo per portare in cabina entrambi i bagagli”. A chi non ha acquistato questa opzione, “non è permesso portare a bordo il trolley. Il tuo secondo bagaglio verrà registrato al gate d’imbarco e sistemato nella stiva gratuitamente. La tua borsa piccola deve rientrare nelle dimensioni di 35 x 20 x 20 cm e deve poter essere sistemata agevolmente sotto il sedile davanti a te. La mancata osservanza comporterà il pagamento di una penale pari a 50 euro per articolo al gate di partenza e potrebbe causare ritardi per tutti i passeggeri a bordo”.

A chi invece ha comprato l’opzione “Priorità e 2 bagagli a mano, Flexi Plus, Plus o Family Plus sarà consentito portare a bordo i propri bagagli a mano”. Anche in questo caso “la borsa piccola deve rientrare nelle dimensioni di 35 x 20 x 20 cm e deve poter essere sistemata agevolmente sotto il sedile davanti a te. Il tuo secondo bagaglio a mano deve rientrare nelle dimensioni di 55 x 40 x 20 cm e deve entrare nel misuratore al gate d’imbarco“. E come per la prima opzione “la mancata osservanza comporterà il pagamento di una penale pari a 50 euro per articolo al gate di partenza e potrebbe causare ritardi per tutti i passeggeri a bordo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Papa: “Ho paura di una guerra nucleare”. E fa distribuire foto scattata a Nagasaki

next
Articolo Successivo

Napoli, De Magistris: “La criminalità minorile deve essere una priorità. Più controllo e prevenzione”

next