Esplode la protesta a Johannesburg, in Sudafrica, contro il marchio di abbigliamento H&M, accusato di aver diffuso uno spot razzista (in una pubblicità una felpa con la scritta “la giungla più cool del mondo” è indossata da un bambino nero). Come si vede nel video postato sui social network, diversi negozi della catena svedese sono stati presi di mira e vandalizzati da alcuni gruppi di attivisti dell’Economic Freedom Fighters.