“Volevo informare i cittadini di Dorgali che mi è stata notificata una richiesta di proroga delle indagini da parte della procura di Nuoro”. Così su Facebook la prima cittadina di Dorgali, Nuoro, Maria Itria Fancello. “A quanto pare, insieme a mio marito, ex dipendente della cooperativa Ghivine, e all’Assessore Corrias sono indagata per turbativa d’asta”. Ancora non chiare le ragioni dell’indagine. “Per quanto sono riuscita a ricostruire – non ho ricevuto avvisi di garanzia, né ero a conoscenza dell’attività – si tratterebbe della gara di aggiudicazione della gestione dei siti archeologici. Un bando che è stato pubblicato il giorno successivo all’insediamento del nuovo consiglio comunale. Per cui né io, né altri componenti della Giunta abbiamo avuto nulla a che fare con la gara, assegnata da un’apposita commissione – Ho fiducia nella giustizia e mi sento confortata dal fatto di aver sempre agito per il bene dei cittadini”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sclera col gestore per 2 euro di resto: dà fuoco alla pompa di benzina. Ma la vendetta è videosorvegliata

next
Articolo Successivo

Riciclaggio, 7 arresti della Dia di Bologna: fermato un imprenditore di Ravenna e diverse persone vicine alla mafia foggiana

next