Tre porta sigarette, tre diari, uno spartito musicale e due paia di occhiali in metallo. Questi alcuni dei reperti di John Lennon e recuperati dalla polizia di Berlino. Gli oggetti, oltre 100 articoli, erano stati rubati nel 2006 dall’appartamento a New York di Yoko Ono, vedova del cantante. Ad informare le forze dell’ordine era stato un amministratore fallimentare di una casa d’aste che aveva notato i reperti la scorsa estate. La polizia ha fatto irruzione in casa di uno dei banditori e ha sequestrato tutto il materiale. Un uomo di 58 anni è stato arrestato e dovrà rispondere dell’accusa di frode e ricettazione. Una seconda persona vive in Turchia e non è ancora stata trovata. Soddisfatto il portavoce della polizia tedesca Winfrid Wenzel: “È un gran successo per il mondo della musica”.