Fabrizio Frizzi torna a scrivere su Facebook e lo fa per una nobile causa, cioè per far conoscere ai suoi fan il libro #Every Child is My Child.  33 protagonisti del mondo dello spettacolo italiano hanno deciso di tornare bambini per raccontare storie fatte di immaginazione e di ricordi della propria infanzia, incentrate sul tema della felicità e della spensieratezza. Lo hanno fatto per raccogliere fondi da devolvere attraverso #everychildismychild per costruire la Plaster School, al confine con la Siria

Due sono le cose che ti rendono ‘genitore’: fare un figlio e mandarlo a scuola. La prima richiede molte energie; per la seconda basta un libro: questo”, scrive Michela Murgia per presentare il testo. E Frizzi fa quello che può per far sì che lo comprino più persone possibile.