L’ora e mezza di intervista di Maurizio Costanzo a Silvio Berlusconi ritrasmessa in replica nella tarda mattinata di domenica su canale 5. “E’ una grave scorrettezza”, ha detto il presidente della Vigilanza Rai Roberto Fico (M5s). La rete infatti, ha deciso di mandare in onda una seconda volta la puntata de L’Intervista che giovedì 2 novembre è stata trasmessa per l’occasione in prima serata (con uno share non entusiasmante di poco sopra l’8 per cento).

“In questo caso”, ha scritto Fico su Facebook, “a essere tradito è lo spirito delle norme che regolano una campagna elettorale. Ci sono dei principi e dei valori, e c’è il buon senso che dovrebbe ispirare l’attività delle emittenti radiotelevisive, che in questo senso hanno una forte responsabilità. Si tratta di mezzucci di bassa lega compiuti non a caso il giorno stesso di una elezione così importante, nella vana speranza di influenzare il voto. Per fortuna i cittadini non sono…. come le televisioni di Berlusconi credono”.