Che Gwyneth Paltrow sia diventata da qualche tempo una sorta di guru del benessere e dell’alimentazione sana per coloro che quotidianamente visitano il suo sito Goop è cosa nota. Adesso però per l’attrice statunitense arrivano i primi guai: secondo il comitato di controllo a favore dei consumatori Tina, infatti, il sito dispensa consigli ingannevoli sulla salute. “E’ ingannevole“, ha dichiarato il comitato chiedendo allo stato della California di bloccarlo. Sono circa 50 i prodotti finiti del mirino del Tina, prodotti che avrebbero come obiettivo la cura dalla depressione, dell’ansia, dell’insonnia e dell’infertilità: “Il problema – si legge in un comunicato ufficiale – è che l’azienda (Goop, ndr) non ha la competenza o prove scientifiche affidabili per avanzare certe pretese come richiesto dalla legge”. Il sito Goop si è detto disposto a collaborare ma non ha poi dato seguito a questo proposito spingendo il Tina a inoltrare il reclamo alla California Food, Drug and Medical Device Task Force.

 

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vittorio Sgarbi posta un video su Facebook contro il sindaco di Francavilla al Mare e mentre parla si mostra completamente nudo

next
Articolo Successivo

Bianca Balti ‘bocciata’ da Victoria’s Secret. Chiara Ferragni: “Chi poteva farlo meglio di te?”

next