Tesori dei pirati e coccodrilli, sirene e tritoni, transatlantici e castelli fatati. Questo e molto altro sulla spiaggia di Coney Island, a New York, dove si è svolto il 27esimo concorso annuale di sculture di sabbia. Tra veri e propri capolavori e risultati meno perfetti ma comunque apprezzabili, in questa gallery il meglio di un’arte meno semplice di quanto possiate immaginare.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Belén Rodriguez, la sua versione dell’atterraggio di emergenza: “Ho temuto di essere rapita. Mai accesa sigaretta in volo”

next
Articolo Successivo

Barbara Berlusconi, quarto figlio in arrivo per la primogenita di Silvio e Veronica Lario

next