Giovanni vorrebbe imporre le sue idee agli altri senza tenere in considerazione quelle di Aldo e Giacomo. Questa, scrive Carlo Mondonico su Novella 2000, sarebbe una delle motivazioni che sta portando il trio comico allo scioglimento. Aldo, Giovanni e Giacomo “che lavorano insieme dal 1985, stanno pensando di dividersi e la colpa, se così si può dire, sembra legata al difficile rapporto che hanno Aldo Baglio e Giovanni Storti. Pare che il secondo voglia sempre imporre le sue scelte a discapito di quelle degli altri e se Giacomo Poretti, il più tranquillo e tollerante del trio sopporta, Aldo non è certo uno disposto a rinunciare a esprime il suo estro”. Queste le parole di Mondonico che dopo aver notato come fino a oggi i tre abbiano sempre cercato di appianare le incomprensioni (anche per ragioni economiche: “Al cinema, a teatro, nelle apparizioni tv e soprattutto negli spot pubblicitari dove vengono strapagati per un breve scambio di battute”), raccomanda allo storico trio di non separarsi.

 

 

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Campionato mondiale di volo in mongolfiera: dal gufo volante alla bottiglia di champagne, spettacolo nei cieli francesi (FOTO)

next
Articolo Successivo

Ex miss Padania Alice Grassi “va ricoverata in ospedale psichiatrico”. Ma lei dice: “Non sono pazza”

next