Matteo Renzi guarda a Silvio Berlusconi e non esclude larghe intese con il leader di Forza Italia? Per Andrea Orlando, che sfiderà l’ex premier alle primarie PD del 30 aprile (il terzo candidato è Michele Emiliano, ndr), l’ipotesi di un’intesa con B. va invece esclusa. A tal punto da voler chiedere l’intervento degli iscritti dem: “Se Renzi guarderà verso Berlusconi chiederò un referendum, per scegliere se allearsi con lui o con Pisapia. L’accordo con la destra è pericoloso, tanto più durante la campagna elettorale: così il M5S arriverebbe da solo al 51%“, ha attaccato il ministro, a margine di un’iniziativa in cui ha annunciato l’accordo, al contrario, con i Moderati di Giacomo Portas. E Alfano?”Con Alternativa popolare siamo distanti sui contenuti, ma se le distanze saranno superate non metto veto a nessuno. Certo la soluzione di Palermo per noi non va bene”, ha continuato ai microfoni de Ilfattoquotidiano, bocciando un remake di quanto avvenuto in vista delle amministrative nel capoluogo siciliano, dove il Pd si presenterà senza simbolo e in un listone insieme agli alfaniani.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Renzi, sì a Forza Italia e no agli ex Pd: “Hanno tradito”. Orlando: “Con Pisapia o Berlusconi? Referendum e vediamo…”

next
Articolo Successivo

Primarie Pd, le pagelle del confronto a Sky. Renzi vince a tavolino

next