Insieme alle tre sorelle Kim, Debbie e Kathy aveva fondato nel 1971 la band Sister Sledge, che otto anni dopo aveva raggiunto l’apice del successo con la hit We are family. E sabato prossimo avrebbe dovuto esibirsi a Los Angeles. Ma Joni Sledge, 60 anni, è stata trovata senza vita venerdì 10 marzo nella sua casa di Phoenix, in Arizona. A dare l’allarme è stato un suo amico. Una morte improvvisa e inaspettata, del momento che la cantante non risultava ammalata. “Ci intristisce informarvi che la nostra cara sorella, madre, zia, nipote e cugina, Joni è deceduta ieri. Per favore pregate per noi mentre piangiamo questa perdita”, si legge in un comunicato diffuso sabato dalla band sulla propria pagina Facebook.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Cristiano De André querela la figlia Francesca e diffida Canale5. Lei, ospite dalla D’Urso: “Mio padre ha massacrato di botte mia sorella”

prev
Articolo Successivo

Veronica Sogni, morta a 28 anni la ex concorrente di Miss Italia e X Factor

next