A Milano tengono ancora banco le palme in piazza del Duomo, dopo che, nella notte tra sabato e domenica, a una pianta è stato appiccato il fuoco. Un avvenimento che ha dato ancora più visibilità allo sponsor Starbucks, fa notare Basilio Rizzo, ex presidente del consiglio comunale. Dopo il suo intervento in aula, Rizzo ha svelato quanto le palme, e i banani ancora da piantare, costeranno alla catena americana nei prossimi tre anni: poco più di 200mila euro. Per Rizzo la piantumazione delle palme con le successive polemiche ha consentito allo sponsor “una straordinaria operazione pubblicitaria fatta con una spesa ridotta, una pubblicità nella piazza principale della città che vale molto di più”. Ecco la replica di Pierfrancesco Maran, assessore a Urbanistica e Verde: “C’è stato un bando pubblico a cui Sturbucks è stato l’unico partecipante”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vitalizi, Razzi: “Bastano 5mila euro al mese e non solo ai politici. Tanto a quell’età si mangiano solo biscotti”

next
Articolo Successivo

Pd, Guerini: “Scissione? In questo momento sembra ineludibile, mi auguro ripensamenti”

next