La cantante brasiliana Loalwa Braz Vieira è stata trovata morta nella sua auto a Saquerema, nello stato di Rio De Janeiro: aveva interpretato uno dei più grandi “tormentoni” di sempre, la Lambada. Il corpo della donna è stato ritrovato carbonizzato: i media brasiliani, citando la polizia locale, riferiscono che la vettura era posteggiata non lontano da casa sua. Secondo il sito web di notizie G1, nella notte era stata segnalata nei pressi dell’abitazione la presenza di due uomini armati, ma è ancora prematuro stabilire se questa sia collegata con la morte dell’artista.

Classe ’53, Loalwa Braz Vieira aveva iniziato a studiare pianoforte fin da bambina. Una carriera cominciata presto, la sua: cantante a soli dodici anni, nel 1989 si era unita al gruppo franco-brasiliano Koama. Il brano”Lambada” è ancora oggi una delle canzoni in lingua portoghese più conosciute al mondo.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Siete pazzi a mangiarlo! Il libro che ti fa passare la voglia di fare la spesa

next
Articolo Successivo

Donald Trump, niente Aretha Franklin o Beyoncé: sarà la sedicenne Jackie Evancho a cantare l’inno nazionale per il neopresidente

next