Come fa Picasso, a fare quello che fa? Come si pone davanti alla tela, uno come lui? Uno se lo immagina, Picasso, con la sua maglietta a righe e l’espressione assorta. Uno se lo immagina così come lo ha sempre visto in foto. Amava il suo lavoro, Pablo, amava la sua arte, tanto che una sera, giovane e ubriaco, aveva annunciato di volersi suicidare perché la fotografia, quel demone che doveva sembrargli così moderno e inappropriato, toglieva possibilità alle sue opere. Non è successo, e anzi il successo di Picasso arrivò anche grazie al suo esasperare i lati meno fotografici della pittura. In questo breve video Picasso si svela nel compimento della sua arte: si tratta del trailer del documentario del 1956, The Mystery of Picasso di Clouzot. I dipinti mostrati non possono essere visti altrove, sono strati distrutti alla fine delle riprese. Oggi, 25 ottobre, 135 anni fa nasceva Pablo Picasso: è stata inaugurata il 15 ottobre a Verona la mostra “Figure (1906-1971)”, 90 opere del genio spagnolo e disegni, video, fotografie per esplorare il suo percorso nella rappresentazione dei volti e dei corpi umani. Fino al 12 marzo.

 

 

 

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Les 7 doigts, così il circo cambia volto e sostanza: una sfida alla gravità in acrobazie esplosive

next
Articolo Successivo

‘Vie Festival’, quando il teatro è ascoltare e farsi ascoltare

next