La Pokémon Go mania ha raggiunto anche i vertici del marketing, dell’advertising e della politica: bevande alcoliche, organizzazioni no profit e addirittura alcune campagne elettorali si sono ispirate al mondo dei mostriciattoli. Il gioco sta godendo di un successo planetario, con milioni di utenti attivi ogni ora e i media che ne parlano quasi quotidianamente. Un risultato che deve aver ingolosito molti brand.

La campagna lanciata dal WWF ci ricorda che i Pokémon esistono: sono gli animali. “Save’em all” (salviamoli tutti) è il simpatico claim rivisitato dall’originale “Gotta catch’em all” (catturali tutti).

 

 

 

Pokémon Go, tutti ‘sfruttano’ il tormentone del momento: da Donald Trump, fino al WWF

AVANTI

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Brosio: “Vi racconto quando la Madonna portò in Paradiso il fiore di marzapane sulla sua torta di compleanno”

next
Articolo Successivo

Sasha Obama, per la secondogenita del Presidente lavoro estivo part-time in un ristorante

next