Scontro agguerrito in due match tra l’esponente del Pd, Livia Turco, designata da Roberto Giachetti come eventuale assessore ai servizi sociali e welfare a Roma, e il deputato del M5S, Danilo Toninelli, durante Omnibus, su La7. A scatenare la bagarre è la critica espressa dall’ex ministro della salute all’operato di vari sindaci: “Dietro all’abbandono delle città c’è una politica che pensa che conta l’apparire. E’ questo che trovo insopportabile: l’apparire e l’annuncio”. E sottolinea l’importanza di una politica locale attenta ai cittadini. Toninelli condivide l’auspicio della Turco, ma precisa: “Lei fa parte della politica da 30 anni ed è la politica che ha fatto questa involuzione. Soprattutto i sindaci del Pd, mi dispiace, hanno visto i Comuni come trampolino di lancio per arrivare ad altre poltrone e per fare carriera”. “Questo non è vero”, commenta l’esponente dem. Il parlamentare pentastellato rincara: “Lei parla di apparire? Lei ha un capo politico che è l’apparenza e l’annuncio fatti a persona. Si rende conto di quanti annunci ha fatto Renzi nell’ultima settimana? Ci manca poco che risolva i problemi del mondo, del clima e della povertà”. Turco replica piccata: “Intanto, le informo che io sono una che si è fatta da parte dalla politica”. “Diciamo che lei è tra i pochi rottamati del Pd”, replica Toninelli. “Non sono stata rottamata, ho scelto io di andarmene” – puntualizza Turco – “Mi sono fatta da parte, oggi mi hanno chiesto di dare una mano e lo farò gratuitamente”. “Veramente lei è una funzionaria di partito” – ribatte il deputato M5S – “non è che è andata a fare un altro mestiere”. Turco aggiunge: “Io non sono renziana, ma Renzi non ha fatto solo annunci, ma ha varato finalmente provvedimenti molto tosti, molto veri, molto importanti sulla lotta alla povertà. Ha fatto una cosa grande“. “Io sono in Parlamento” – osserva Toninelli – “Dove sarebbero questi provvedimenti?”. “L’avete votato anche voi nel Patto di Stabilità” – risponde Turco – “Lei non sa neanche cosa vota in Parlamento”. “Ma secondo lei 600 milioni di euro sono contro la povertà?” – controbatte Toninelli – “Con 9 milioni di poveri? Ma stiamo scherzando? Sono briciole”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Referendum riforme, Carbone (Pd): “Se vince il No, lascio la politica”

prev
Articolo Successivo

Turco (Pd) piange e accusa M5s: ‘Complici di Mafia Capitale’. Toninelli: ‘Si vergogni, frase da querela’

next