Piccolo incidente tecnico per la meteorologa Liberté Chan di KTLA 5. La donna entra nello studio virtuale con un vestito color corallo che immediatamente si mimetizza con la cartina alle sue spalle diventando trasparente. Tanto che il conduttore Chris Burrous corre da lei per prestarle la sua giacca ed evitare imbarazzi. Tutta colpa dell’effetto green screen (o chroma key) che si utilizza negli sfondi virtuali dove il colore chiave viene interpretato dalla mixer video come trasparente. Perché l’effetto riesca è, infatti, necessario che il presentatore non porti addosso oggetti dello stesso colore dello sfondo, che verrebbero “bucati” dal greenscreen dando agli spettatori una sensazione di irrealtà, proprio come faceva Teo Teocoli per le gag dell’esperto di calcio Felice Caccamo

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Premi Oscar 2016, Lady Gaga contro gli abusi sessuale: standing ovation e grande emozione in platea

next
Articolo Successivo

Premi Oscar 2016, lacrime di commozione di Kate Winslet per l’amico Leonardo DiCaprio

next