Parla Gaetano Curreri, leader degli Stadio, la band che si è imposta all’ultima edizione del festival di Sanremo con il brano “Un giorno mi dirai”: “Abbiamo cantato il rapporto fra padre e figlia con passione”. Una battuta anche sul cantautore bolognese di cui negli anni ’70 gli Stadio sono stati il gruppo di supporto: “Lucio Dalla è stato il nostro angelo custode”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Italian Book Challenge, il campionato delle librerie indipendenti: vince chi legge 50 titoli in un anno

prev
Articolo Successivo

Onda su onda, la commedia è malinconica con Rocco Papaleo e Alessandro Gassmann

next