Lo spot pubblicitario per il Super Bowl dell’associazione animalista americana People for the Ethical Treatment of Animals (PETA) è stato censurato a causa del suo contenuto considerato sessualmente esplicito. Due coppie a confronto mentre fanno sesso: quella di destra segue una dieta a base di carne e raggiunge l’orgasmo in netto anticipo rispetto all’altra coppia, che però segue una dieta vegana. Il messaggio che l’associazione vuole lanciare è chiaro: “Vegans last longer“, ovvero i “vegani – a letto – durano di più“. Il motivo? Un consumo eccessivo di carne aumenta il rischio di contrarre malattie cardiovascolari, molte delle quali sono la causa della disfunzione erettile. Ma non è la prima volta che uno spot della Peta viene censurato in occasione del Super Bowl, già nel 2009 il video “Veggie Love” non venne mandato in onda sempre a causa dei contenuti considerati troppo hot per il pubblico americano

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bikinirama, Francesco Baccini: “Quel giorno a New York David Bowie mi parlò di queste tre ragazze”

next
Articolo Successivo

Statue coperte, Sgarbi: “Gesto da pirla, Rohani è persona colta non terrorista Isis”

next