Non è un modello e non ha neanche gli addominali a tartaruga, ma in patria è considerato un sex-symbol tanto che la sua immagine ha ispirato un linea di profumi. L’uomo in questione è il presidente russo Vladimir Putin. Fino al 20 gennaio, infatti, nei grandi magazzini di lusso Gum (ma anche online) è in vendita il profumoLeaders Number One” dedicato appunto a Putin. Il marchio sulla boccetta è il profilo del presidente mentre nel lancio pubblicitario c’è una sua foto che lo ritrae a torso nudo con una canna da pesca in mano.

Putin 2 675

La fragranza è stata creata dal bielorusso Vladislav Rekunov ed è stata realizzata con essenze di bergamotto, agrumi, ribes e cedro bianco. Ma per assicurarsi una confezione di “Leaders Number One” bisogna sborsare 6500 rubli, corrispondenti a circa 85 euro. Troppo secondo alcune persone che hanno già acquistato il prodotto. Poco prima di Capodanno, invece, è stato lanciato il calendario del presidente. Dodici scatti che lo ritraggono in situazione diverse: mentre mostra i muscoli, in uniforme militare ma anche in atteggiamenti più affettuosi mentre abbraccia il suo cane.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ascanio Day, Twitter e Facebook rispolverano la hit iraniana “esce ma non mi rosica (Hey lascia entrare Ascanio)

next
Articolo Successivo

Dash, essere bodybuilder a tre anni: “Sta sempre all’aria aperta a fare esercizio”

next