Kendrick Lamar – To Pimp a Butterfly 

To Pimp a Buttefly di Kendrick Lamar, sia messo agli atti, è l’album del 2015 che più influenzerà le uscite degli anni a venire. Un capolavoro, mi si lasci usare questo termine, di quelli che ridisegnano i confini dei generi, che aprono strade, costruiscono nazioni. A proposito va citato anche The Epic di Kamasi Washington, collaboratore dello stesso Lamar, tre ore e passa di musica appunto epica, non facile, ma destinata a rimanere.

Musica internazionale, i migliori e i peggiori album del 2015: dal trascurabile Rebel Heart di Madonna a 25, l’ultimo gioiello di Adele

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Come nascono le canzoni? Storie di vita e di musica nel nuovo libro di Alberto Salerno

prev
Articolo Successivo

Capodanno: Cosenza torna ad essere rock

next