Verso il “Primarie Day” il 20 marzo 2016. A quanto si apprende da fonti vicine ai vertici del Partito Democratico, i vertici di via del Nazareno sarebbero orientati ad approvare un regolamento delle primarie a livello nazionale e potrebbe poi indire un giorno in cui svolgere per la selezione dei candidati alle prossime elezioni amministrative, ovvero il 20 marzo del prossimo anno.

Sempre dal Nazareno si apprende che l’ipotesi di Antonio Bassolino come candidato al Comune di Napoli non è affatto vista in maniera favorevole dalla Segreteria nazionale del Pd. Fonti sottolineano che non è dunque l’ex sindaco il nome che il Partito Democratico ha deciso di mettere in campo per la conquista di Palazzo San Giacomo.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Renzi cambia veste al sito istituzionale. La nuova, tra poster e autocitazioni, è su misura del Presidente

next
Articolo Successivo

Lega Nord, la base chiede ancora la secessione a Salvini: “Ok il consenso, ma non dimenticare il tuo popolo”

next