Verso il “Primarie Day” il 20 marzo 2016. A quanto si apprende da fonti vicine ai vertici del Partito Democratico, i vertici di via del Nazareno sarebbero orientati ad approvare un regolamento delle primarie a livello nazionale e potrebbe poi indire un giorno in cui svolgere per la selezione dei candidati alle prossime elezioni amministrative, ovvero il 20 marzo del prossimo anno.

Sempre dal Nazareno si apprende che l’ipotesi di Antonio Bassolino come candidato al Comune di Napoli non è affatto vista in maniera favorevole dalla Segreteria nazionale del Pd. Fonti sottolineano che non è dunque l’ex sindaco il nome che il Partito Democratico ha deciso di mettere in campo per la conquista di Palazzo San Giacomo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Renzi cambia veste al sito istituzionale. La nuova, tra poster e autocitazioni, è su misura del Presidente

next
Articolo Successivo

Lega Nord, la base chiede ancora la secessione a Salvini: “Ok il consenso, ma non dimenticare il tuo popolo”

next