A Sandringham (Norfolk), presso la chiesa di Santa Maria Maddalena, è stata battezzata domenica Charlotte Elizabeth Diana, la principessina figlia di William e Kate (e sorella del principino George, erede al trono dopo il nonno e il padre), nata lo scorso 2 maggio.
Alla cerimonia, ovviamente privata, hanno partecipato la regina Elisabetta e il principe Filippo, il principe Carlo e Camilla, oltre alla famiglia Middleton al gran completo (Pippa inclusa). Assente giustificato il principe Harry, in viaggio in Africa. A officiare la cerimonia, l’arcivescovo di Canterbury.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Franco Scaglia, morto lo scrittore e giornalista, in Rai per quarant’anni

next
Articolo Successivo

Bill Cosby confessa: “Ho drogato alcune donne per farci sesso”

next