“Non è giusto, sono stato io a portare avanti questo discorso e spero che al più presto possa concludersi“. Così il presidente del Senato, Pietro Grasso, risponde in merito alla questione degli ex parlamentari pregiudicati che continuano a percepire un vitalizio. “Ho bisogno – dice Grasso, intervenuto all’inaugurazione dei corsi della Scuola di magistratura di Castelpulci (alle porte di Firenze) – di una deliberazione del Consiglio di presidenza del Senato e della Camera. Ci sono pareri giuridici contrastanti. Ma vedremo come poter risolvere questa situazione”. Infine, sul discorso pronunciato durante l’inaugurazione dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha detto: “Ho interpretato il ruolo di magistrato senza essere né burocrate, né protagonista. Alle volte il protagonismo viene da sé per le cose importanti che fai: è quello giusto, perché la gente deve sapere quando fai cose utili per la società”  di Max Brod

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Lega Nord, inchiesta spese pazze. Guardia di Finanza negli uffici della sede ligure

prev
Articolo Successivo

Ruby ter, Polanco: “Non sto collaborando. Ho ridato casa a Berlusconi porta guai”

next