Romero, che figo“, è questo il cinguettio di Rihanna che dopo l’ipotetico triangolo con Kevin-Prince Boateng e Melissa Satta, ne ipotizza un altro su Twitter con il portiere dell’Albiceleste che ha regalato alla sua squadra la finale contro la Germania. Ha fatto seguito la risposta ironica e possibilista della moglie del portiere argentino, la bella Eliana Guercio: “Se vinciamo il Mondiale te lo presto per una settimana“.

Non sappiamo se la promessa si concretizzerà o meno, ma intanto Romero si gode la popolarità derivata dalle grandi prestazioni al Mondiale brasiliano. E gli apprezzamenti di Rihanna di sicuro non potranno che far piacere all’ex portiere della Sampdoria.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Mondiali 2014: il curioso caso della maledizione dei calci di rigore

prev
Articolo Successivo

Brasile – Germania, Luiz Gustavo: “Rideranno di noi per sempre”

next