Intervento di Mariano Ferro, leader dei Forconi, che accusa: “La classe dirigente che c’è da 25 anni, che ha rovinato il Paese, deve andarsene. Alfano continua a parlare di violenti, estremisti, eversivi e non del merito della protesta…Se siamo una piccola minoranza, come dice Letta, perché siamo qui?”. E si rivolge a Brunetta, tra gli applausi del pubblico: “Vi dovete vergognare. Dovete andarvene, non abbiamo voglia di spaccare le vetrine, vogliamo che ve ne andiate. Se non avete risposte per gli imprenditori, per i cittadini, non fatevi cacciare dal popolo in malo modo… dovete andarvene con una certa dignità, con umiltà”. Ferro rincara: “Siamo le imprese che si trovano pignorate. O ci date le risposte o veniamo a Roma”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Chiavegato, imprenditore Forconi: “Abbiamo una classe politica incapace e inetta”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Brunetta: “Le proteste dei Forconi sono il prodotto della crisi”

next