Eolo e Nettuno si stanno divertendo alle nostre spalle. Siamo a 80 miglia da San Francisco, il cielo ha un enorme alone di luce che copre mezzo orizzonte e ci dice che la città e il traguardo sono vicinissimi.

Lo strumento in testa d’albero segna ben 9 nodi, un vento che permetterebbe a Maserati di avanzare spedita verso l’arrivo. Per nostra sfortuna però l’acqua da queste parti è molto più fredda dell’aria e si crea un fenomeno ben noto a noi velisti per cui il vento rimane in quota. Quindi a 30 metri ci sono 9 nodi ma a 10 metri dal mare probabilmente ce ne sono solo 4…

Oltre alla differenza di intensità c’è anche una grande differenza di direzione e questo complica la possibilità di regolare le vele. Ecco spiegato il motivo per cui in 15 ore abbiamo fatto solo 50 miglia di avanzamento su San Francisco. A questo punto non sappiamo quando il vento si deciderà ad arrivare con una certa intensità e rimaniamo belli concentrati per tagliare il traguardo il prima possibile.

http://maserati.soldini.it 

Soldini-Maserati

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Diario di bordo: Prua su San Francisco

next
Articolo Successivo

Diario di bordo: Maserati è arrivata a San Francisco

next