Nel paese natale di Pier Luigi Bersani, in provincia di Piacenza, i cittadini vanno alle primarie divisi dal sostegno al segretario Pd e la tradizione democristiana. “Certo che ce la fa”, dicono in molti con scaramanzia, anche se non tutti pensano che sia possibile, almeno non al primo turno. Tra i sostenitori anche il cugino Sergio, proprietario della famosa officina di famiglia che lavora anche la domenica delle primarie e dice: “Lo so che ci tiene Pier Luigi e vorrebbe davvero diventare il candidato della coalizione di centrosinistra”  di David Marceddu

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Primarie, ad Arezzo finiscono le schede. Si corre di corsa a Firenze a prenderle

prev
Articolo Successivo

Primarie centrosinistra, Renzi non salta la fila: da due e mezzo per votare

next