“Abbiamo più volte sollevato il problema dei mezzi economici di cui disponiamo una parte dei quali è destinato alla tutela dei magistrati. Ulteriori tagli porrebbero in modo drammatico a rischio la sicurezza dei pubblici ministeri che lavorano in questo ufficio”. Alessandro Pennasilico, alla prima conferenza stampa, come capo, facente funzione, della Procura di Napoli lancia un grido d’allarme sugli stanziamenti per la giustizia. di Nello Trocchia

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

GIUSTIZIALISTI

di Piercamillo Davigo e Sebastiano Ardita 12€ Acquista
Articolo Precedente

Began: “A letto Berlusconi mi ha fatto vedere le stelle”

next
Articolo Successivo

Manovra, Berlusconi: “Pdl saldo, ma con libertà di voto”

next