Berlusconi, chiediamo scusa per la citazione, avrebbe dato ordine al fido Verdini di darsi da fare per recuperare i voti degli elettori “responsabili”. Speriamo che quello che le elezioni le abbiamo pareggiate non lo prenda alla lettera, altrimenti il piccolo Cesare, per quanto ricchissimo, sarà presto costretto a cantare agli angoli delle strade per racimolare qualche spicciolo…

Nel frattempo in aula i Responsabili, quelli veri, gli hanno fatto mancare qualche voto alla Camera e così la maggioranza ha rimediato cinque sberle, sotto forma di altrettante votazioni perse. Se le opposizioni non si metteranno d’impegno, cosa sempre possibile, per farsi un autosgambetto, la slavina elettorale dello scorso fine settimana potrebbe davvero diventare una valanga. Che a nessuno, proprio  nessuno, venga in mente di lanciargli una ciambella di salvataggio…

Intanto, la prima puntata del tanto atteso programma di Vittorio Sgarbi ha ottenuto ieri in prima serata poco più dell’8%. Meno male che la Rai è stata salvata da altri programmi a cominciare da Chi l’ha visto che su Rai 3 ha registrato il doppio degli ascolti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Sgarbi debutta su Rai uno e si fa l’autodifesa
Ma è flop e la Rai sospende il programma

next
Articolo Successivo

Sky cancella Current Italia, Al Gore a Roma per il via a una campagna contro la chiusura

next