E’ accaduto un fatto strano in questi giorni nell’aula di Montecitorio: mentre Fabrizio Cicchitto lodava la lealtà del partito di Bossi – che garantisce l’attuazione le leggi di questo Governo – il Partito Democratico tentava di aprire un dialogo con la Lega. Chi ha riferito di questi fatti è stato l’onorevole Furio Colombo piuttosto disorientato dal comportamento di una parte dei Democratici.

Allora azzardiamo una domanda: ”L’attuazione del federalismo viene messa a repentaglio dalla manovra fiscale, la maggioranza vacilla e Umberto Bossi propone il suo elettorato al miglior offerente. Bersani e Di Pietro che fanno?”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lo ‘stop and go’ del Papa

prev
Articolo Successivo

Da grande voglio fare il segretario del Pd

next