/ / di

Pierfranco Pellizzetti Pierfranco Pellizzetti

Pierfranco Pellizzetti

Saggista

Sono nato nel lontano 1947 in quel di Genova; dove ho fatto ritorno dopo un lungo peregrinare; alla ricerca di radici che, con il passare degli anni, sono diventate sempre più importanti. Scoprendomi d’un tratto d’accordo con Simone Weil: «il problema delle radici è che non te le puoi portare appresso». Borghese senza classe di appartenenza, liberale senza partito di riferimento, disperdo da sempre carte variegate su riviste e fogli della clandestinità. Ogni tanto le raccolgo in libretti che qualche amico legge e – magari – riesce pure a trovare di un qualche interesse (“Politica e Organizzazione”, “La politica dopo la politica”, “Italia disorganizzata”, “La Quarta via”, “Fenomenologia di Berlusconi”, “Liberista sarà lei!”, “Fenomenologia di Antonio Di Piero”, “Fenomenologia di M. Monti” e, buon ultimo, “Conflitto”). Da qualche tempo sono uscito dal cono d’ombra scrivendo su testate “ufficiali”: Il Fatto Quotidiano, MicroMega, Critica Liberale… Ho vagabondato tra consulenza e insegnamento (fino al 2012 insegnavo Politiche Globali nella Facoltà di Scienza della Formazione di Genova), sempre cercando di “vendere” le tecnologie relazionali e strategiche apprese dalla politica. Prima nella sinistra del PLI malagodiano, poi nel PRI e – in seguito ancora – nelle rappresentanze di categoria (ho fatto pure il piccolo imprenditore). Esperienze che presto mi hanno fatto maturare un giudizio critico, ormai moneta corrente: la politica quale l’abbiamo conosciuta è in profonda crisi. Eppure, senza di essa, siamo tutti spaventosamente disarmati. Da qui l’impegno nel dare un modesto contributo alla sua rifondazione.

Blog di Pierfranco Pellizzetti

Politica - 19 agosto 2017

Attentato Barcellona, risparmiateci il rambismo. Lo scontro prima di tutto è nelle menti

Alcune ricostruzioni dei fatti relativi alla mattanza di Barcellona stabiliscono che i killer ragazzini venuti dal Marocco non agivano per conto del fantomatico Califfato o altra agenzia islamica del terrore, bensì perché eccitati dalla parlantina di un imam radicale – tal Abdel Baki Essati – incrociato sull’uscio di casa nel paesino catalano di Ripoll. Il […]
Politica - 16 agosto 2017

La verità sul caso Regeni sacrificata sull’altare libico. E l’opinione pubblica si infiamma a comando

Ancora non mi rendo ben conto (forse la calura africana dei giorni scorsi?) la ragione per cui mi sono cacciato nell’impresa di ragionare su un piccolo politicante di lungo corso, ma sempre in terza classe, quale Marco Minniti. Un tipo che sino a oggi era noto quale accompagnatore in calzoleria del suo capo agli albori […]
Politica - 14 agosto 2017

Migranti, il vero obiettivo di Lothar Minniti? Sigillare il lager libico

Qualcuno si fida di Marco Minniti, l’uomo che ha implementato in politiche attive il precetto salviniano-renziano sull’immigrazione “aiutiamoli a casa loro”? Il Lex Luthor formato mignon, designato il 12 dicembre 2016 ministro dell’Interno nell’appena costituto governo Gentiloni e subito messosi all’opera per la riapertura e l’aumento dei Centri di identificazione ed espulsione dei migranti (Cie), […]
Politica - 8 agosto 2017

Luca Bizzarri arruolato dal ForzaLeghismo del red carpet. Oggi in Liguria, domani in Italia

Nella Liguria, ceduta senza colpo ferire al ForzaLeghismo dai rimasugli burlandiani in rotta, prosegue il singolare esperimento che potremmo definire “berlusconismo in una sola Regione”: governare un territorio virando ogni problema a trovata comunicativa (la comunicazione come sinonimo di promo-pubblicità imbonitoria) e promuovendo a ideologia la sub-cultura da televisione commerciale, in cui “bello” diventa sinonimo […]
Media & Regime - 27 luglio 2017

Filippo Sensi, il guru defenestrato da Renzi: benservito o riconquista della libertà?

Cordoglio per Filippo Sensi. Il Fatto Quotidiano, ripreso da Dagospia, il sito che funge da certificatore ufficioso delle increspature nel cielo del potere romano, ha diffuso la notizia del benservito dato da Matteo Renzi al suo cardinal Mazzarino della comunicazione. Il Filippo Sensi multitasking, che da anni governava con piglio ecumenico e perfidie curiali lo spazio mediatico […]
Politica - 24 luglio 2017

Cyborg con parrucchino contro cyborg venuto male: consigli per il post Berlusconi-Renzi

Disperante. Disperante pensare che una specie di cyborg con parrucchino, quel Silvio Berlusconi a cui hanno innestato protesi in tante parti del corpo da renderlo (quasi) immortale, il dispensatore delle stesse barzellette rancide da cinque lustri, accompagnato da un codazzo di imbarazzanti/impresentabili andanti sul malavitoso, induce irrefrenabile scoramento pensare che costui possa ancora giocare un […]
Politica - 19 luglio 2017

Massimo Recalcati in pieno conflitto di interessi renzista

Lo psicoanalista di moda ha colpito di nuovo. Dal 17 luglio la star milanese strizzacervelli, già diplomata in agrotecnia, Massimo Recalcati si esibisce nell’apprezzata performance di intorbidare le acque sul tema dell’inarrestabile declino della leadership di Matteo Renzi, trasformandola in una temperie psichica collettiva che scorre sulla filiera odio-amore. Ricorrente must meneghino, che già gli […]
Mondo - 5 luglio 2017

Emmanuel Macron, l’ultima frontiera della restaurazione europea

Vado a cena con un mio collega parigino, decano di Science Po (dunque collega di Enrico Letta). Parliamo del nuovo corso politico francese e mi sbottono: «Emmanuel Macron è l’invenzione delle due realtà che nel tuo Paese ancora reggono: la Massoneria e l’Alta Finanza delle banche». Poi preciso di essere – comunque – consapevole delle differenze che corrono tra loro e l’Italia; i nostri cappucci e grembiulini tra il […]
Lavoro & Precari - 3 luglio 2017

Lavoro, la tecnologia non ci aiuterà. Ma Calenda e Confindustria continuano a imbrogliarci

Tra le tante trappole comunicative di questo ceto politico a danno del proprio elettorato, se ne annida una che indossa la maschera rassicurante dell’arrivano i nostri. La promessa che qualcuno lavora concretamente per risolvere i nostri guai, da quando la crisi economica ha trascinato nel baratro quella che era una delle prime nazioni industriali del […]
Politica - 19 giugno 2017

Ius soli e legge elettorale, interessi di bottega e leader nel pallone

Mesi fa restai a bocca aperta quando una dirigente (sorry: portavoce) dei Cinquestelle mi spiegò che in un prossimo futuro gli italiani riconoscenti avrebbero intitolato a Beppe Grillo piazze e strade. “Come una sorta di nuovo Garibaldi?”, le chiesi. Leggo quasi quotidianamente sui social i post di un giovane pop-filosofo renziano – cultore di Harry […]
Sisma, sindaco di Arquata: “Errani lascia? Cattiva notizia. Lui esperto di ricostruzione, conosceva pratiche e problematiche “
M5S, voto ai 16enni e stop immunità parlamentare. Ecco il programma per le riforme costituzionali e costi politica

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×