/ / di

Pierfranco Pellizzetti Pierfranco Pellizzetti

Pierfranco Pellizzetti

Saggista

Sono nato nel lontano 1947 in quel di Genova; dove ho fatto ritorno dopo un lungo peregrinare; alla ricerca di radici che, con il passare degli anni, sono diventate sempre più importanti. Scoprendomi d’un tratto d’accordo con Simone Weil: «il problema delle radici è che non te le puoi portare appresso». Borghese senza classe di appartenenza, liberale senza partito di riferimento, disperdo da sempre carte variegate su riviste e fogli della clandestinità. Ogni tanto le raccolgo in libretti che qualche amico legge e – magari – riesce pure a trovare di un qualche interesse (“Politica e Organizzazione”, “La politica dopo la politica”, “Italia disorganizzata”, “La Quarta via”, “Fenomenologia di Berlusconi”, “Liberista sarà lei!”, “Fenomenologia di Antonio Di Piero”, “Fenomenologia di M. Monti” e, buon ultimo, “Conflitto”). Da qualche tempo sono uscito dal cono d’ombra scrivendo su testate “ufficiali”: Il Fatto Quotidiano, MicroMega, Critica Liberale… Ho vagabondato tra consulenza e insegnamento (fino al 2012 insegnavo Politiche Globali nella Facoltà di Scienza della Formazione di Genova), sempre cercando di “vendere” le tecnologie relazionali e strategiche apprese dalla politica. Prima nella sinistra del PLI malagodiano, poi nel PRI e – in seguito ancora – nelle rappresentanze di categoria (ho fatto pure il piccolo imprenditore). Esperienze che presto mi hanno fatto maturare un giudizio critico, ormai moneta corrente: la politica quale l’abbiamo conosciuta è in profonda crisi. Eppure, senza di essa, siamo tutti spaventosamente disarmati. Da qui l’impegno nel dare un modesto contributo alla sua rifondazione.

Post di Pierfranco Pellizzetti

Politica - 22 giugno 2016

Matteo Renzi, il suo cambiamento è il cambio di maschera

renzi 675 Sono passati soltanto due giorni dal terremoto elettorale di domenica e già sta partendo la manovra per sterilizzarne il messaggio, affogandolo nel solito gorgo di doppiezze studiate ad arte. La ricerca dell’ennesimo sortilegio a mezzo abrakadabra comunicazionali per salvarsi la ghirba. Ossia la tecnica di depistare indicando un falso bersaglio. Dice Matteo Renzi, alla disperata […]
Politica - 19 giugno 2016

La sinistra morta afferra quella viva. E Renzi fiata

renzi_675 Uccellini dalla voce malignamente insistente mi dicono che i partiti schierati sul fronte del “no” al referendum ottobrino non paiono impegnarsi con particolare entusiasmo nella raccolta delle 500mila firme, promossa dal comitato referendario costituito proprio per sostenere quello stesso “no”. Qualche vocina particolarmente maligna arriva perfino a parlare di boicottaggio. Quale follower di umilissima base in […]
Zonaeuro - 13 giugno 2016

Brexit, e se fosse un’opportunità?

Brexit-Farage-675 A una settimana dalla catastrofe paventata del Brexit è consentito a un fervente europeista dire “by-by Regno Unito”? Per ragioni del tutto opposte a quelle di demagoghi sfasciacarrozze quali il macchiettistico Farage e compagnia eurofobica. Diciamolo francamente: l’Unione europea si trova a pochi centimetri dal baratro a causa di una vergognosa involuzione iniziata – grosso […]
Elezioni Amministrative 2016 - 6 giugno 2016

Elezioni Amministrative 2016 – Dopo un po’ Renzi stufa

renzi-675 La coppia presidenziale Boschi-Renzi ha stufato? Avevano cercato di far apparire l’appuntamento amministrativo di giugno come un insignificante stretching, prima della sfida all’O.K. Corral referendario di ottobre. La possibilità di iniziare già da ora a spedire un chiaro messaggio al duo rampante, rispondendo per le rime alle loro evidenti propensioni alla presa per i fondelli dei cittadini, […]
Politica - 2 giugno 2016

Referendum riforme: ‘250 grandi intellettuali 250′ per la Boschi e Renzi

boschi-renzi-675 Il 2 giugno, giorno in cui si celebra l’anniversario di quel guscio ormai svuotato che chiamiamo Repubblica Italiana (e che un tempo si diceva “nata dalla Resistenza e fondata sul Lavoro”), sono stati resi pubblici i nomi dei “250 grandi intellettuali 250”, i quali annunciano il proprio “sì” al referendum sullo sventramento del sistema che […]
Politica - 26 maggio 2016

Riforme, l’ultima partita di Renzi: titanismo contro municipalismo

renzi boschi 675 A oltre centocinquanta giorni dal voto referendario e a una decina da quello amministrativo in alcune delle più importanti piazze nazionali; mentre i nodi della decadenza industriale arrivano al pettine con il crollo degli ordinativi nell’inizio d’anno (e perché mai dovrebbe andare diversamente, visto che il declino non è stato mai affrontato da un governo […]
Politica - 19 maggio 2016

Marco Pannella, Grillo, Renzi e altri eroi

pannella renzi 675 Ho incontrato una sola volta Marco Pannella nel lontano 1976, a cena. E tanto mi è bastato. Si era a Milano per un fumoso convegno sull’alternativa di sinistra, che si teneva nella sala delle Stelline, e la sera un comune amico aveva prenotato un tavolo in un vicino ristorante di zona Magenta. La star radicale, […]
Politica - 14 maggio 2016

Grillo contro Pizzarotti: più luce a Parma

pizzarotti Le vicenda della sospensione comminata da Beppe Grillo al sindaco Federico Pizzarotti presenta aspetti apparentemente incomprensibili; e i pur condivisibili commenti che sino ad ora ho letto al riguardo non mi sembrano dirimenti. Provo a contribuire alla decodifica praticando la necessaria ermeneutica del sospetto. – Francamente la scelta di far scoppiare lo scandalo da parte della […]
Politica - 11 maggio 2016

Pinotti in the sky with diamonds

Festa della Repubblica - Parata Militare Da tempo il cerchio incantato del Giglio era al lavoro per realizzare la magia di un rimpasto di governo, eliminando dalla compagine tutti i corpi estranei in maniera indolore. All’insaputa dei/delle interessati/e. Con particolare determinazione nel far sgombrare il campo alle ministre con il look donna in carriera anni 90 (Roberta Pinotti) o pettinate alla […]
Mondo - 5 maggio 2016

Primarie Usa 2016: Donald Trump cavalca un’onda nera

Da anni le coste del vecchio continente sono flagellate dalla nera marea che attraversa l’Atlantico e la Manica, provenendo dal mondo anglosassone. Ossia quel quadrante della globalità dove continua a concentrarsi il dominio; abitato da chi ancora tiene in mano buona parte dei fili del governo planetario (gli Stati Uniti) e chi concorre a maneggiare […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×