/ / di

Lucio Musolino

Articoli Premium di Lucio Musolino

Politica - 18 luglio 2017

Ex consiglieri regionali a giudizio: c’è il senatore che “comprava gioielli”

Tutti rinviati a giudizio tranne uno. Il giudice Adriana Trapani accoglie, in sostanza, la richiesta della Procura di Reggio Calabria e manda a processo consiglieri ed ex consiglieri regionali coinvolti nell’inchiesta “Rimborsopoli”. Tra questi, ma con posizioni diverse tra loro, anche quattro parlamentari: i due deputati del Pd Bruno Censore e Demetrio Battaglia, quello di […]
Cronaca - 5 luglio 2017

Il figlio del boss: “Qui lo Stato sono io”. Appalti e fondi Ue: è tutto delle ’ndrine

“Lo Stato sono io qua Pe’… Controlla… La mafia, la mafia originale, non la scadente”. Giuseppe “Ringo” Morabito è il nipote del boss don Peppe detto ‘u Tiradrittu di Africo, nella Locride. La sua intercettazione è finita nella maxi-inchiesta “Mandamento Jonico” che ieri ha portato all’arresto di 116 persone per associazione mafiosa, estorsione, armi e […]
Cronaca - 4 luglio 2017

Un ragazzino nudo in spiaggia scatena i fascisti

Avrà sì e no 10 anni il bambino fotografato nudo sulla spiaggia di Reggio Calabria. Non indossava il costume. Tutto normale se non fosse un migrante, uno dei tanti ospitati in una struttura per minori non accompagnati. Tanto è bastato per scatenare il putiferio. La sua colpa è quella di non essersi messo un costume […]
Cronaca - 2 luglio 2017

L’ex commissario di Bagnara arrestato per violenza sessuale

Due donne si erano rivolte a lui per avere un sussidio in quanto le loro famiglie versavano in precarie condizioni economiche. E lui dopo averle rassicurate le ha accompagnate verso l’uscita palpeggiandole prima il seno e poi il basso ventre. Con l’accusa di violenza sessuale e tentata concussione nei confronti di tre donne, su richiesta […]
Italia - 29 giugno 2017

“Approdi più lontani posson essere fatali”

“Non si trasporta merce o carichi, ma persone con dei nomi”. Tommaso Fabbri è il capo missione di Medici Senza Frontiere in Italia. L’ipotesi di un blocco dei porti paventato in queste ore dal governo italiano provocherebbe disastri nel sistema di soccorso dei migranti: “Sono loro la nostra unica preoccupazione”. Non ci sono bandiere o […]
Cronaca - 23 giugno 2017

Roberti: “Cambiate il 416-bis, le mafie ammazzano meno”

“Un inarrestabile processo di trasformazione delle organizzazioni mafiose, da associazioni eminentemente militari e violente, a entità affaristiche fondate su di un sostrato miliare”. Se la ’ndrangheta cambia pelle, pur restando sempre la stessa, allora anche il 416 bis deve essere adeguato. Per il procuratore Franco Roberti serve un’urgente modifica al reato di associazione mafiosa. Una modifica […]
Mondo - 22 giugno 2017

Cara Mineo: come lucrare sulla pelle dei rifugiati

“Un modello criminale e criminogeno che nasce col chiaro intento di lucrare sulla pelle dei rifugiati”. Quella del deputato di Sinistra Italiana-Possibile Erasmo Palazzotto è la sintesi di come la Commissione parlamentare d’inchiesta sul sistema di accoglienza ha licenziato la relazione definitiva con la quale ha chiesto la chiusura del Cara di Mineo. Sullo sfondo […]
Cronaca - 20 giugno 2017

Arrestato richiedente asilo. “Voleva colpire in Italia”

Aveva chiesto asilo politico all’Italia. Ma il suo obiettivo era quello di reclutare potenziali foreign fighter, “redimere gli infedeli” e “tagliargli la gola”. “L’Isis è buono, l’Isis per me è Dio, l’Isis is my life”. Hamiar Abss Hussien, 29 anni iracheno, ufficialmente stava scappando dalla guerra. In realtà era convinto che, per il jihad, non […]
Cronaca - 16 giugno 2017

Elezioni amministrative 2017 Calabria, “Voti mio fratello? Un lavoro e la mensa gratis”

Ragazza madre: “In questi anni ho chiesto aiuto all’amministrazione comunale per avere dei diritti e per avere aiuti anche per il servizio mensa”. Fratello del candidato: “Quello che ti posso dire (però qui lo dico e qui lo nego), è che parlo con il titolare del servizio e ti faccio risparmiare 25 euro al mese. […]
Cronaca - 14 giugno 2017

Uccise la moglie, condannati i pm: “Non lo fermarono”

Marianna Manduca era stata lasciata sola da uno Stato che doveva difenderla e che, invece, con le sue omissioni l’ha fatta morire per strada, uccisa dieci anni fa con numerose coltellate dal marito violento, Saverio Nolfo, che lei aveva denunciato ben 12 volte in un anno. Denunce sporte ai carabinieri con tanto di prove di tutte […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×