/ / di

Lucio Musolino

Articoli Premium di Lucio Musolino

Mondo - 22 giugno 2017

Cara Mineo: come lucrare sulla pelle dei rifugiati

“Un modello criminale e criminogeno che nasce col chiaro intento di lucrare sulla pelle dei rifugiati”. Quella del deputato di Sinistra Italiana-Possibile Erasmo Palazzotto è la sintesi di come la Commissione parlamentare d’inchiesta sul sistema di accoglienza ha licenziato la relazione definitiva con la quale ha chiesto la chiusura del Cara di Mineo. Sullo sfondo […]
Cronaca - 20 giugno 2017

Arrestato richiedente asilo. “Voleva colpire in Italia”

Aveva chiesto asilo politico all’Italia. Ma il suo obiettivo era quello di reclutare potenziali foreign fighter, “redimere gli infedeli” e “tagliargli la gola”. “L’Isis è buono, l’Isis per me è Dio, l’Isis is my life”. Hamiar Abss Hussien, 29 anni iracheno, ufficialmente stava scappando dalla guerra. In realtà era convinto che, per il jihad, non […]
Cronaca - 16 giugno 2017

Elezioni amministrative 2017 Calabria, “Voti mio fratello? Un lavoro e la mensa gratis”

Ragazza madre: “In questi anni ho chiesto aiuto all’amministrazione comunale per avere dei diritti e per avere aiuti anche per il servizio mensa”. Fratello del candidato: “Quello che ti posso dire (però qui lo dico e qui lo nego), è che parlo con il titolare del servizio e ti faccio risparmiare 25 euro al mese. […]
Cronaca - 14 giugno 2017

Uccise la moglie, condannati i pm: “Non lo fermarono”

Marianna Manduca era stata lasciata sola da uno Stato che doveva difenderla e che, invece, con le sue omissioni l’ha fatta morire per strada, uccisa dieci anni fa con numerose coltellate dal marito violento, Saverio Nolfo, che lei aveva denunciato ben 12 volte in un anno. Denunce sporte ai carabinieri con tanto di prove di tutte […]
Cronaca - 11 giugno 2017

Il boss Vincenzo Macrì catturato a San Paolo in Brasile: preparava la fuga in Venezuela

Stava salendo sull’aereo che da San Paolo lo avrebbe portato a Caracas quando la squadra mobile di Reggio Calabria lo ha arrestato. È finita dopo due anni, in Brasile, la latitanza di Vincenzo Macrì, 52 anni ed esponente della cosca Commisso di Siderno. È uno dei più grossi narcotrafficanti della ‘ndrangheta, ma soprattutto è figlio […]
Italia - 11 giugno 2017

Scarpinato: “Esiste un potere duale gestito da figure legate a politica e mafie”

L’affacciarsi delle nuove mafie mercatiste che hanno messo da parte il sistema dell’intimidazione come unico strumento per infiltrare la società e il mercato, è il segno del profondo cambiamento dei profili del quadro economico del Paese”. Lo ha affermato il procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato nel convegno nazionale di Magistratura democratica, ieri a Reggio […]
Politica - 4 giugno 2017

“Cambiavento”, l’ultima speranza di Catanzaro

Se il Sud e Catanzaro sono in Italia e nel mondo, se vince un outsider in Francia allora può avvenire anche qui. Pure a Catanzaro possono cambiare le cose”. Docente universitario e presidente di Slow food Calabria, Nicola Fiorita e il suo movimento “Cambiavento” sanno che non sarà facile la prossima tornata elettorale per le […]
Cronaca - 2 giugno 2017

Manovrina, dietro l’emendamento anti-Flixbus la deputata Pd moglie del sindaco di un concorrente

La moglie propone l’emendamento che diventa legge e favorisce anche la società nel cui collegio sindacale compaiono il marito e il cognato. Sembra esserci il Pd calabrese dietro la “norma anti-Flixbus” approvata ieri nelle pieghe della manovrina. O meglio, dietro l’emendamento passato in commissione Bilancio il 27 maggio potrebbe esserci la deputata Stefania Covello che […]
Cronaca - 31 maggio 2017

Ucciso dal coetaneo per un “mi piace” sul social network

Una ragazza contesa. Un “mi piace” di troppo su Facebook. Un ragazzo morto a 16 anni e uno di 15 in carcere con l’accusa di omicidio e con la prospettiva di trascorrere i prossimi 20 anni dietro le sbarre. Si muore anche per questo in Calabria, a Mileto in provincia di Vibo Valentia, dove un […]
Cronaca - 29 maggio 2017

Il prete pestato davanti alla canonica. Quattro arresti per favoreggiamento

Per descriverli occorre riesumare una vecchia frase dell’ex questore di Reggio Calabria Vincenzo Speranza: “Sono malati di ’ndrangheta”. Solo che, stavolta, hanno agito in branco, con la ferocia di chi pensa di pestare a sangue un prete e poi di cavarsela gabbando i carabinieri che, invece, li avevano individuati già poche ore dopo l’aggressione dell’altra […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×