/ / di

Eretica Eretica

Eretica

Precari(A)

Siciliana, precaria, anarchica, queer, dopo anni di giornalismo indipendente, analisi della comunicazione, militanza politica, attivismo nelle piazze e blogging d’assalto mi sono data all’abbattimento muri e allo spegnimento roghi provando a sfuggire alle alte probabilità di combustione. Il fuoco appiccato contro generi, etnie e gruppi di persone che hanno un pensiero differente, utilizzato a volte come soluzione alla mancanza di riscaldamento, sembra essere diventato un intrattenimento rituale. Sono qui a parlare del diritto all’autodeterminazione delle persone, della prevaricazione compiuta su soggetti trattati sempre e solo come oggetti. Sono qui, in fondo, a parlare un po’ anche di me, perché il personale è politico. Senza divise. Senza pugno chiuso. Ché la mano mi serve anche ad altro. Per dire: ogni tanto mi tocco!
Sito internet: Abbatto i muri
Twitter: @FikaSicula
Libri pubblicati: Limbo: L’industria del salvataggio

Blog di Eretica

Società - 24 aprile 2017

Brigitte Trogneux: l’età non conta. Tranne se sei la moglie di Macron

Se Macron fosse una donna, con un marito di 25 anni più grande di lei, non staremmo qui a discutere di questo dettaglio che diventa l’argomento principale di un certo gossip e perfino delle critiche politiche e della propaganda diffuse dalla destra. Gli hanno dato del gay che si nasconderebbe dietro una relazione che per […]
Società - 31 marzo 2017

Femministe radicali, come funziona il generatore automatico delle loro supercazzole

Ieri su Facebook circolava un sito realizzato da attivist* che riportano frasi, generate automaticamente, realmente pronunciate da femministe terf (femministe radicali trans escludenti) e swerf (femministe radicali sex workers escludenti). Il sito, femministescludenti.ga, neanche a dirlo, a pochi minuti dalla prima timida condivisione, con numeri davvero inattesi e visite e condivisioni in continuo aumento, ha […]
Diritti - 23 febbraio 2017

Aborto, imporre l’obiezione di coscienza è una violenza di genere

La domanda è: la ministra alla Salute Beatrice Lorenzin rappresenta i cittadini e le cittadine italiane o la Cei? Perché il fatto che a proposito delle assunzioni di due medici non obiettori al San Camillo di Roma si esprimano esattamente alla stessa maniera val bene una riflessione. Perché alla Lorenzin non interessa il fatto che […]
Festival di Sanremo 2017 - 8 febbraio 2017

Sanremo 2017, Diletta Leotta poteva parlare di cyberbullismo anche in mutande

Diletta Leotta è stata ed è vittima di cyberbullismo. Rubare le sue foto e ripubblicarle senza il suo consenso non è giusto e gli effetti dello squadrismo sessista e misogino che si esercitano a fare slut shaming su di lei determinano conseguenze anche sul piano psicologico. Dovete convincervi che quello che scrivete online è reale […]
Donne - 28 gennaio 2017

Trump e Putin, uomini che penalizzano le donne

All’insediamento di Donald Trump nel palazzo del presidente degli Stati Uniti D’America è seguita la firma in cui si ritirano fondi destinati a Ong che si occupano di assistenza di donne nei paesi in via di sviluppo e/o in stato di guerra. Parlare di contraccezione o di aborto sicuro, in quei paesi, è un’utopia e […]
Donne - 18 gennaio 2017

Facebook, pubblicare foto di donne senza consenso è uno stupro

Foto di ragazze di ogni età vengono saccheggiate dai profili social per poi ripubblicarle, senza il loro consenso, in gruppi privati il cui fine è la sega collettiva. Segarsi in branco giocando a chi ce l’ha più lungo, a chi eiacula più lontano, a chi riesce a umiliare di più la ex fidanzata la cui […]
Donne - 12 gennaio 2017

Ylenia difende l’ex e nessuno deve impedirglielo

Lei viene cosparsa di benzina e le viene dato fuoco. Si costituisce il suo ragazzo (ex?) e l’accusa sarebbe di tentato omicidio. Un tentativo di mutilazione come un altro. Come quando ti buttano acido sulla faccia, perché l’hai lasciato e hai detto di no. Che tu sia italiano o immigrato non conta perché è il […]
Diritti - 31 dicembre 2016

Buon 2017 a chi lotta per la libertà di scelta (e anche a chi la ostacola)

Unioni Civili, no alla stepchild adoption, il Fertility day (orrore assoluto), la manifestazione di Non una di meno il 26 novembre, il supporto alle vittime di violenza di genere, riconoscersi l’un l’altr@ per le rivendicazioni collettive, la vittoria del no al referendum, le interminabili discussioni sulle riforme elettorali a beneficio di maggioranze discutibili, anzi, inesistenti. Il […]
Cronaca - 16 dicembre 2016

Stupro di gruppo a Parma: la violenza è sempre fascista, anche nei centri sociali

Parma, 2010. Nei locali di Via Testi, sede della Raf, Rete Antifascista di Parma, alcune persone compiono una violenza ai danni di una ragazza incosciente e quindi non in grado di dare il suo consenso. Il fatto viene filmato e quel video, con risolini in sottofondo, viene condiviso di telefonino in telefonino, fintanto che la ragazza […]
Donne - 25 novembre 2016

Giornata contro la violenza sulle donne 2016, in corteo per dire: ‘Siamo tutte diverse’

La Giornata internazionale contro la violenza sulle donne è stata scelta per onorare le tre sorelle Mirabal – Patria, Minerva e María Teresa – vittime di Stato, in realtà (solo la quarta, Belgica, visse fino al 1° febbraio 2014), e non della violenza domestica. “Furono assassinate da scagnozzi del dittatore della Repubblica Dominicana Rafael Trujillo il 25 […]
Incidenti in bici: l’auto è come un’arma, l’uso va limitato
La sanità non funziona e il silenzio dei cittadini premia i politici

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×