/ / di

Davide Vecchi Davide Vecchi

Davide Vecchi

Giornalista

Sono nato a Perugia dove ho studiato Scienze politiche e iniziato a lavorare alla cronaca locale de Il Messaggero. Avevo 23 anni. Nera, bianca, giudiziaria, politica. Dopo un anno mi sono trasferito a Milano per entrare alla scuola di giornalismo Walter Tobagi e sono stato travolto dal lavoro. Nel 2000 sono assunto nel primo quotidiano on-line, eDay (preistoria del web finanziato dal “visionario” Elserino Piol – che aveva appena dato la luce a Tiscali). Da allora ho lavorato (tra l’altro) per Metro, il Venerdì di Repubblica, l’Espresso. Poi l’Adnkronos, dal 2004. Ho seguito tanta politica. O meglio: tanti politici. Quasi sette anni di agenzie di stampa. Fino a luglio 2010, quando sono arrivato al Fatto Quotidiano dove mi occupo principalmente di politica e cronaca giudiziaria. Ho seguito le hard news degli ultimi anni. Dal caso Ruby allo scandalo Mose fino a Mafia Capitale.
Nel 2012 ho scritto I Barbari sognanti per Aliberti sul fallimento della Lega Nord. Nel 2014 per Chiarelettere, ho iniziato a occuparmi dell’ascesa di Renzi nel libro L’intoccabile. Matteo Renzi. La vera storia. Due anni dopo, sempre per Chiarelettere, ho pubblicato Matteo Renzi, il prezzo del potere, sui primi due anni di Governo dell’ex rottamatore. Entrambi ancora in libreria.

Blog di Davide Vecchi

Giustizia & Impunità - 28 luglio 2017

Mostro di Firenze, ci mancava solo l’ex legionario

Io me lo ricordo il farmacista di San Casciano, Francesco Calamandrei. Il suo volto tirato, gli occhi sgranati. Le mani mai ferme ad accompagnare le parole, mimando ciò che diceva nella speranza di sembrare più credibile, di rafforzare i concetti che esprimeva. Che poi era semplicemente uno: “Non ne so nulla”. Era l’inverno di tredici […]
Politica - 20 luglio 2017

Consip, lo statista Renzi si nasconde dietro la salute del padre

Mi spiace apprendere che Tiziano Renzi abbia subito un nuovo intervento al cuore e che sia rimasto talmente scosso dall’inchiesta Consip da spingerlo a confidare al figlio Matteo di essere “pronto a fare una pazzia”, cioè togliersi la vita. Tanti auguri di buona guarigione. Ma il figlio Matteo la notizia poteva evitare di renderla pubblica. […]
Politica - 3 marzo 2017

Verdini-Renzi, sodali per poco. Ascesa e declino degli alleati perfetti

Veloce, va detto, è stato veloce. E questa è forse l’unica promessa che Matteo Renzi ha mantenuto. Ma certo il risultato è opposto da quello che garantiva: mai nessuno prima era riuscito a compiere un’ascesa così rapida e una discesa ancora più verticale. Proprio un anno fa su questo blog rivolgevo i complimenti a lui […]
Politica - 2 febbraio 2017

Caro Matteo Renzi, dispiace assistere al tuo suicidio politico. Salvati!

Caro Matteo, salvati. È purtroppo evidente che o cambi strategia o ti rassegni a sparire definitivamente. E non è detto che sia sufficiente nascondersi a Rignano e ritirarsi dalla politica. Può darsi che a decretare la tua fine sia la magistratura che, con i suoi tempi, ha iniziato a controllare quello che hai fatto negli […]
Politica - 6 dicembre 2016

Renzi ha esagerato con le bugie, la sfida con M5s ora è sulla credibilità

Mettiamola così: i sostenitori di Matteo Renzi non si fidano del Movimento 5 Stelle e continuano a ripetere, prima del referendum e pure dopo la sonora sberla di domenica, che i grillini non sono una alternativa valida. I sostenitori dei pentastellati, invece, non si fidano di Renzi e ritengono il Pd del “ducetto di Rignano” […]
Media & Regime - 25 novembre 2016

Caso Beatrice Di Maio, e se la cyber-propaganda fosse a Palazzo Chigi?

Luca Lotti ha presentato denuncia contro il profilo twitter di Beatrice Di Maio sapendo che quel nome celava un’altra identità: quella di Tommasa Giovannoni Ottaviani detta Titti, nonché moglie di Renato Brunetta. È lecito pensarlo. Come è lecito sostenere che la sua denuncia, arrivata sette mesi dopo rispetto al tweet incriminato, è stata recapitata in […]
Media & Regime - 16 novembre 2016

Luca Lotti e la ‘cyber propaganda’, guai a criticare il governo. Si finisce in tribunale

Se sui social critichi l’operato del governo e sei pure sostenitore del Movimento 5 Stelle potresti finire sotto indagine. Sì, tu: cittadino qualunque. È successo negli ultimi giorni. E la cosa a me preoccupa molto. Perché illumina e bene quali siano le conseguenze del potere in mani incapaci di gestirlo nel rispetto dei limiti. Ad esempio la libertà d’espressione, […]
Politica - 7 novembre 2016

Leopolda 2016, corso motivazionale in stile Herbalife

La Leopolda 2016 è stata una sorta di kermesse motivazionale in stile Herbalife. L’unica differenza è il prodotto: non pillole dimagranti ma insegnare a vendere il Sì al referendum. La cosa che colpisce in maniera sempre più netta però è il totale staccamento dal reale di questa sorta di setta religiosa renziana, perché altro ormai […]
Cronaca - 26 ottobre 2016

Gorino, facile dare la colpa ai cittadini. Ma lo Stato dov’è?

Vero, verissimo, sacrosanto: il comportamento dei cittadini di Gorino è ignobile. Razzisti. Egoisti. Polentoni. Beceri. Leghisti. E qualunque altro epiteto gli sia stato affibbiato potrebbe anche essere condivisibile: non si fanno le barricate contro una ventina di disperati, bambini compresi, bisognosi di aiuto. Vero. Verissimo. Sacrosanto: dovrebbero vergognarsi. Perfetto, ora che ho riportato lo sfogo […]
Referendum Costituzionale - 3 ottobre 2016

Referendum: Renzi, capovenditore del Sì, insulta Stato e cittadini

Ma davvero del confronto tra Matteo Renzi e Gustavo Zagrebelsky passa e rimane esclusivamente la “prestazione televisiva” di ciascuno? Dovrei veramente accettare che su un argomento così serio – che riguarda e modifica gli equilibri stessi della società – il dibattito sia limitato a “quello è più simpatico”, “l’altro è pesante e senza ritmo”? Io […]
Napoli, Giovanni Melillo è il nuovo procuratore capo. Battuto Cafiero de Raho con 14 voti a 9: Csm diviso
Non può essere condannato chi vive per strada, Cassazione annulla sentenza per clochard

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×