/ / di

Andrea Scanzi Andrea Scanzi

Andrea Scanzi

Giornalista e scrittore

Nato ad Arezzo nel 1974. Ho firmato l’autobiografia di Roberto Baggio, la biografia di Ivano Fossati, un saggio su Beppe Grillo, due bestsellers sul vino. Premio Nazionale Paolo Borsellino e Premio Lunezia con ‘Gaber se fosse Gaber’, spettacolo da me scritto e interpretato, in tour dal 2011 al 2013. Ne ho scritto un altro, ‘Le cattive strade’, con Giulio Casale: dedicato a Fabrizio De André, è tuttora in tour. A luglio 2012 è stata pubblicata la ristampa di Ve lo do io Beppe Grillo (prefazione di Marco Travaglio), uscito una prima volta nell’aprile 2008. A novembre 2013, per Rizzoli, è uscito Non è tempo per noi (Bur Bestsellers Rizzoli, 5 edizioni). Ad aprile 2015, ancora con Rizzoli è uscito il mio primo romanzo, La vita è un ballo fuoritempo (cinque edizioni).

Post di Andrea Scanzi

Politica - 25 marzo 2016

Comunali Milano 2016 – Toh, i girotondini: ieri barricaderi e oggi renziani (in incognito)

Daria Colombo è brava scrittrice e attivista instancabile. Una di quelle persone senza le quali, per esempio, non ci sarebbero stati i girotondi nel 2002. Da pochi giorni è a capo della lista “arancione” per le Comunali di Milano. Venerdì scorso, con il marito Roberto Vecchioni, era a Massafra per ritirare il Magna Grecia Awards […]
Commenti - 24 marzo 2016

Sinistra a Milano, continuate a farci del male

Daria Colombo è brava scrittrice e attivista instancabile. Una di quelle persone senza le quali, per esempio, non ci sarebbero stati i girotondi nel 2002. Da pochi giorni è a capo della lista “arancione” per le Comunali di Milano. Venerdì scorso, con il marito Roberto Vecchioni, era a Massafra per ritirare il Magna Grecia Awards […]
Politica - 23 marzo 2016

Dieci cose sui fatti di Bruxelles

Dieci considerazioni non richieste, e certo parziali, sui fatti di Bruxelles. 1. Le mattanze di Parigi furono accolte con lo stupore di chi credeva di poter essere amnistiato da questa guerra anomala. I fatti di Bruxelles hanno lasciato più che altro spazio a quello sgomento che confina con la rassegnazione. Quasi che ci stessimo abituando […]
Politica - 22 febbraio 2016

Renzi che fa il figo è come Gegia che fa la sexy

C’è una cosa, dell’imitazione della senatrice Taverna fatta dal Presidente del Consiglio Renzi, che mi fa molto ridere. Una sola, ma c’è. Il fatto che un tizio goffo e puntualmente improbabile come Renzi viva così circondato da servi e yesman da non rendersi conto che lui, in qualsiasi mondo possibile tranne questo, non potrebbe prendere […]
Politica - 19 febbraio 2016

Cirinnà e Pd, ovvero l’arte di dare sempre la colpa al M5S

Ciao. Sono un giornalista e vi scrivo da uno strano pianeta chiamato Terra, all’interno del quale pulsa – poco e male – un ancor più strano paese chiamato Italia. In questo paese governa un tizio improbabile e caricaturale. L’informazione di questo strano paese funziona perlopiù così: il tizio caricaturale ha sempre ragione, anche e soprattutto […]
Politica - 17 febbraio 2016

Ddl Cirinnà, il M5S come si muove si muove male

Che è successo ieri in Senato? La solita mestizia, tra congiuntivi disattesi, sfoghi rancidi e un caleidoscopio di umanità avariata che mette depressione anche solo a guardarla. Quasi tutti i giornali e tivù hanno così riassunto: “I 5 Stelle bloccano le unioni civili”. E’ vero? No. E’ la narrazione che Renzi sta provando a imporre. […]
Politica - 9 febbraio 2016

‘Plimalie’ a Milano, Tafazzi e i continui regali a Renzi

Non so, in tutta onestà, se siano state peggiori le plimalie di Milano o chi, ad esempio il buon Michele Serra su Repubblica ieri, le ha addirittura elette a esempio di democrazia. Il segretario milanese del Pd se l’è presa col Fatto, tacciandoci di razzismo. Ohibò, che bell’ardire. Lo ringrazio, ma il razzismo c’entra meno […]
Politica - 7 febbraio 2016

Unioni civili: M5s, mossa da Dc per coprirsi a destra

La decisione del M5S di esercitare la “libertà di coscienza” sul ddl Cirinnà è una mossa pienamente politica. E dunque per questo, a tutti gli effetti, criticabile in quanto furbetta, iper-strategica e troppo tattica: esattamente ciò che il M5S ha sempre detto di non essere. Non è una mossa stupida, non elettoralmente almeno, ma impone […]
Media & Regime - 28 gennaio 2016

Benigni, quel che resta di lui

Leggo che Benigni, quello che anni fa in tivù recitava i suoi sermoni laici sulla sacralità della Costituzione, voterà sì al referendum che vuol sancire lo sfascio della Costituzione di cui sopra: quando si dice la coerenza. Caro Roberto, ti ho voluto bene, e tutto sommato sempre te ne vorrò, perché certe tue cose resteranno: […]
Politica - 13 gennaio 2016

Quarto, dieci cose da sapere

Dieci cose sul caso Quarto. 1. Il Movimento 5 Stelle ha impiegato troppo tempo a chiedere le dimissioni del sindaco. Di Battista, stamani sul Fatto, mi dice: “Se la stessa cosa fosse accaduta a un sindaco Pd, avremmo chiesto le dimissioni? Sì”. Appunto: non c’era bisogno di aspettare una settimana, come non c’era bisogno di fare […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×