IlFattoQuotidiano.it / BLOG / di Mauro Meggiolaro

Mauro Meggiolaro Mauro Meggiolaro

Mauro Meggiolaro

Giornalista

Nato nel 1976, sono cresciuto in un paesino della campagna veronese. Mentre i miei amici uscivano in motorino, io mi rinchiudevo in casa a studiare il tedesco. Fuori c'era la nebbia. Dentro ripetevo frasi come "Sei triste Petra?", "Sì, non voglio vedere nessuno". A 18 anni sono uscito di casa per studiare Scienze Diplomatiche a Gorizia. Dopo la laurea ho lavorato in una banca steineriana ad Amburgo, ho venduto pezzi di parchi eolici a Berlino e a Bruxelles ho imparato a dare punteggi etici alle imprese. Nel 2002 ho iniziato a lavorare per Banca Etica a Milano. E poco dopo ho cominciato a presentarmi come azionista critico alle assemblee di Telecom Italia ed Enel. Lo faccio ancora adesso, per tenermi in forma. Scrivo di finanza, energie rinnovabili, riciclaggio di denaro e criminalità per il mensile Valori e collaboro di tanto in tanto con Il Fatto Quotidiano. Con Fabio Salviato ho scritto un libro sulla storia di Banca Etica, uscito nel 2010 con Feltrinelli. Nel 2009 mi sono messo in proprio e ho creato Merian Research, società che fa ricerche per conto di ong, sindacati e imprese. Dal novembre del 2013 vivo a Berlino con Claudia, mia compagna e socia. Naturalmente tedesca.

Post di Mauro Meggiolaro

Zonaeuro - 29 ottobre 2014

Germania, miracolo economico in pericolo? Colpa dell’ossessione per l’austerity

Pareggio di bilancio, costi quel che costi. Il governo tedesco vuole vedere uno “schwarze Null” (zero nero) in fondo ai conti dello Stato. E che importa se un quinto delle autostrade e il 40% dei ponti versano in condizioni critiche: l’importante è risparmiare, come se non ci fosse un domani. Non a caso comincia a […]
Zonaeuro - 26 ottobre 2014

Stress test, Mps bocciata. La fine della ‘banca rossa’ per come la conosciamo?

La bocciatura di Monte Paschi agli stress test della Bce era ampiamente prevista. Ancora venerdì si parlava però di un deficit di capitale intorno a 1 miliardo di euro, superabile agevolmente con l’emissione di un bond ibrido, un prestito convertibile in capitale. Le voci sulla possibile emissione del bond e su eventuali cessioni di asset che […]
Zonaeuro - 8 ottobre 2014

‘Svalutazione al 25%': la ricetta per l’Italia del Professor Austerity

Hans-Werner Sinn non le manda a dire. L’influente presidente dell’Ifo, Istituto tedesco per lo studio della congiuntura economica, è noto per le sue sfuriate contro Bce, spesa pubblica e indebitamento degli Stati. Serve rigore: solo il rigore dei conti permetterà all’Europa di uscire dalla crisi. Finora niente di nuovo, il mantra dell’austerity viene recitato ormai […]
Zonaeuro - 27 agosto 2014

Hollande, Macron, Bowles e le porte girevoli tra politica e finanza

La speranza di creare un fronte italo-franco-spagnolo contro le politiche di austerity ha subito un altro duro colpo martedì sera, quando si è compiuta anche la normalizzazione del governo francese. Al posto del riottoso Montebourg è stato nominato al ministero dell’economia Emmanuel Macron, 36enne ex investment banker della banca Rotschild, segretario generale aggiunto dell’Eliseo dal […]
Mondo - 30 luglio 2014

Bundesbank contro i salari troppo bassi. Ora tocca ai sindacati

Non si era mai visto. La settimana scorsa la Banca Centrale tedesca, che ha sempre predicato rigore e contenimento dei livelli salariali per il timore di spirali inflazionistiche, è scesa in campo per promuovere un aumento dei salari in Germania. “A causa della buona situazione congiunturale, della bassa disoccupazione e di prospettive favorevoli per l’economia, […]
Zonaeuro - 18 luglio 2014

Bce: Weidmann, il falco, si prepara al dopo Draghi

Merkel Weidmann Il falco scalpita. Mentre la Germania è pronta ad entrare nel Sommerloch, il periodo morto estivo, Jens Weidmann, il presidente della Bundesbank, prepara la sua offensiva mediatica. Lo scorso fine settimana l’enfant prodige di Angela Merkel ha aperto per la prima volta le porte della banca centrale tedesca. Tra wurstel, concerti dal vivo e famiglie […]
Economia & Lobby - 8 maggio 2014

Scaroni rinunci al bonus ‘etico’

Dal 2013 c’è una novità nel piano di remunerazione dell’amministratore delegato e del presidente di Eni. Il 10% dell’incentivazione variabile annuale viene attribuito sulla base di criteri di sostenibilità “in relazione al mantenimento della presenza di Eni in almeno uno degli indici (azionari etici) Ftse4Good e Dow Jones Sustainability”. A parte che nella relazione sulla […]
Economia & Lobby - 12 aprile 2014

Nomine pubbliche: via Conti e Scaroni, ma con nuove strategie

Il rinnovo dei consigli di amministrazione delle aziende partecipate dallo stato si trasforma sempre in uno psicodramma nazionale. Nel 2008 le assemblee degli azionisti furono addirittura spostate a giugno per permettere al governo Berlusconi di insediarsi e confermare i suoi beniamini: Paolo Scaroni all’Eni, Fulvio Conti all’Enel e Pier Francesco Guarguaglini in Finmeccanica. “Un boomerang […]
Economia & Lobby - 31 ottobre 2013

Mps: prepariamoci alla svendita o a un nuovo ‘pateracchio’

Mps è in corsa contro il tempo. Entro la fine del 2014 deve riuscire a raccogliere 2,5 miliardi di euro con un aumento di capitale. L’alternativa è la nazionalizzazione. L’aumento di capitale serve infatti per rimborsare (in parte) i 4 miliardi di euro prestati dal Tesoro italiano con la sottoscrizione dei “Monti-bond”. In sostanza, se […]
Cronaca - 13 ottobre 2013

Migranti: Eurosur, dopo Lampedusa arrivano i droni di Bruxelles

Giovedì 10 ottobre il Parlamento europeo ha votato a larga maggioranza per far partire “Eurosur”, un sistema di sorveglianza delle frontiere marittime e terrestri dell’Ue. Droni telecomandati setacceranno il mare palmo a palmo. E dove non arriveranno i droni vigileranno satelliti, sensori installati al largo delle coste e radar. Entusiasta Cecilia Malmstrom, Commissario europeo agli […]