Al Bano non ha dubbi: “All’Italia servirebbe uno come Putin“. Il cantante ha incontrato il presidente russo a Budapest dove si è esibito per inaugurare i mondiali di judo: “Gli hanno assaggiato persino lo champagne prima di permettergli di berlo. Non è la prima volta che ci incontriamo: ci siamo conosciuti nel 1986, quando era ancora capo del Kgb e ci siamo rivisti nel 2005 a un capodanno al Cremlino. Alla mia Italia servirebbe uno così”, ha detto Al Bano al settimanale Oggi. Ad accompagnarlo la compagna Loredena Lecciso: “Passa per essere una in cerca di riflettori e invece ho dovuto penare per convincerla – ha continuato il cantante pugliese – Ma ci tenevo: era il suo compleanno e al mio concerto del 28 agosto c’erano tanti presidenti, tra cui quello dell’Ungheria e Vladimir Putin”.