Lino Banfi questa volta non scherza e si schiera contro la Rai sulla possibile cancellazione dell’undicesima stagione di Un Medico in Famiglia. “Dalla Rai mi sarei aspettato un altro trattamento, sia per rispetto della mia età sia perché sono da 22 o 23 anni che lavoro soltanto per Rai1 pur non avendo firmato mai nessuna esclusiva – commenta l’amatissimo Nonno Libero della televisione italiana ai microfoni di Tiscali.it – Mi sarei aspettato che qualcuno mi chiamasse e mi facesse sapere qualcosa. Invece finora c’è stato silenzio”. Numerosi rumour si sono alternati nel corso delle ultime settimane, alimentati in parte dalle dichiarazioni che alcuni degli attori della sit-com hanno condiviso e fatto girare in rete. Compresa la petizione nata sul web per chiedere che venga realizzata l’11esima stagione, postata nei giorni scorsi da Paolo Sassanelli (nella fiction Oscar Nobili), Fabrizio Giannini (Augusto), Cristiana Vaccaro(Maddalena) e Monica Vallerini (l’infermiera Gloria).

“Sembra un rebus. Da tempo si parlava dell’undicesima serie e dei possibili snodi narrativi. Si era ipotizzato che si potesse spostare il set e portarlo in qualche bel posto del nostro Paese. La gente, d’altra parte, guarda fiction come Montalbano anche per vedere quei bellissimi posti. Così, visto che nonno Libero è pugliese, si era pensato che il set potesse spostarsi in Puglia . Poi però a furia di fare indagini come se fossi il brigadiere Zagaria ho scoperto che chi non vuole rifare Un medico in famiglia è la dottoressa Tinni Andreatta che dirige Rai Fiction. Il direttore di Rai1 Andrea Fabiano, interpellato da alcuni giornalisti, ha detto che per lui si può fare. E anche il Consiglio di Amministrazione della Rai mi risulta favorevole. Magari con una riduzione del numero di puntate che potrebbero scendere da 13 a 6”.

Ai microfoni di ‘Nuovo Tv’ Nonno Libero ha inoltre dichiarato: “Non ho ricevuto comunicazioni ufficiali, ma se questa notizia dovesse essere fondata, non lo accetto! Lancio un appello con il cuore in mano perché la serie non venga chiusa in maniera così drastica”. Tuttavia, una parziale rassicurazione per i fan è arrivata da una indiscrezione secondo cui gli sceneggiatori sarebbero già all’opera per scrivere Un Medico in Famiglia 11.