L’infinita lite fra Giancarlo Magalli ed Adriana Volpe ha avuto i suoi effetti, che si ripercuoteranno nella prossima stagione televisiva. Il Presidente della Repubblica 2.0 – stando a sentire il regista Michele Guardì – condurrà in solitaria la prossima stagione de “I Fatti Vostri” nella mattina di Rai 2: “Ritorna la formula originale partita con Fabrizio Frizzi, Alberto Castagnna e poi con lo stesso Magalli. La direzione ha chiesto di apportare modifiche allo show, che avrà una piazza nuova. E’ normale cambiare dopo tanto tempo, le squadre non durano tutta la vita”. E Adriana Volpe? La conduttrice più odiata dal Magalli sarà spostata nelle mattine del weekend, a “Mezzogiorno in famiglia”, con Massimiliano Ossini e ancora Guardì nella cabina di regia.

In tutto questo movimento di pedine sulla scacchiera dei palinsesti, a rimetterci sarà Manila Nazzaro, l’ex Miss Italia che lo scorso anno venne promossa a conduttrice del programma festivo di Rai 2. “Sono vittima di un’ingiustizia”, si è quindi lamentata sulle pagine del settimanale “Oggi”. Al momento la conduttrice non è prevista nella prossima stagione del servizio pubblico: “In questi giorni si è scritto molto su di me facendomi passare, spesso, per raccomandata. In questo momento, nonostante un anno lavorativo bellissimo, non sono stata ricollocata e un’altra persona ha preso il mio posto. Sono fiduciosa e voglio sperare che dipenda solo dal fatto che è appena stato nominato il nuovo direttore generale. Vorrei essere tutelata nello stesso modo in cui è stata tutelata Adriana Volpe. Il problema non è che lei sia stata spostata e che abbia preso il mio posto a Mezzogiorno in famiglia, se lo merita. E’ una donna intelligente e capace. Ma non devo pagarne le conseguenze io”. Il suo malumore è palpabile. E dire che lo scorso anno, quando era stata lei a prendere il posto di una collega meritevole (Alessia Ventura in quel caso), non si era posta gli stessi tormenti di oggi: succede, è il gioco della tv.

Il suo sogno, ora, sarebbe quello di affiancare Giancarlo Magalli a “I Fatti Vostri”. “Lui è un grandissimo professionista. Ha un carattere difficile ma è un genio della televisione italiana. Mi piacerebbe molto lavorare con lui. Sono una masochista? Sarei capace di superare qualche incomprensione e in cambio potrei imparare molto”, ha dichiarato. Ma Guardì, sulla conduzione in solitaria di Magalli, era già stato chiaro. Sogna, ragazza, sogna.