La famiglia più famosa d’America compie 30 anni, ma né il capofamiglia Homer né la moglie Marge o i figli Bart, Lisa e Maggie sono invecchiati di un solo giorno. I giallissimi Simpson fecero la loro prima apparizione televisiva il 19 aprile 1987, in una breve sequenza animata al Tracey Ullman Show.

I personaggi di Matt Groening scandalizzarono il pubblico americano per la loro irriverenza, ma al tempo stesso conquistarono gli spettatori per il messaggio di amore familiare trasmesso dal cartone a sfondo satirico. E con le loro 28 stagioni, i Simpson hanno fatto la storia della tv, ottenendo un successo tale da ospitare doppiatori d’eccezione del calibro di Michael Jackson e Meryl Streep, passando per Liz Taylor e gli Aerosmith, ma anche Dustin Hoffman, J.K. Rowling e persino l’ex primo ministro britannico Tony Blair.

Proprio alla famiglia Simpson sarà dedicata una festa speciale a BergamoToons, in programma dal 22 al 24 giugno a Bergamo. Tre giorni di fiera a ingresso libero con eventi, conferenze, proiezioni e mostre dedicati al cinema d’animazione. E il 23 giugno si terrà un vero e proprio “Simpson Day” con dibattiti e l’inaugurazione di una mostra a tema.