Stefano Bettarini da accusato ad accusatore: “Christian Vieri ha ferito nell’intimo le donne con cui è stato e quelle che lo hanno ascoltato da casa”. L’ex calciatore, ora inviato all’Isola dei Famosi, critica la performance del suo ex collega durante il programma E poi c’è Cattelan, quando il bomber, con la complicità del conduttore, ha svelato i vezzi sessuali delle sue ex. Uno sketch ‘storico’ del programma di Sky Uno firmato Alessandro Cattelan, che però a Bettarini ha evidentemente ricordato quella notte di pettegolezzi al Grande Fratello Vip, quando raccontò al compagno di reality Clemento Russo una serie interminabile di particolari privati, supposti tradimenti con tanto di nomi e cognomi, screzi e rapporti tesi, subendo un vero e proprio processo mediatico.

Intervistato da Chi, Bettarini ha dichiarato: “Io ho sbagliato, ma credevo di non essere ascoltato e non ero ospite consapevole di una gag. Bobo è un istintivo, ma questo non giustifica l’episodio. A un certo punto, forse quando ha capito che l’aveva fatta fuori dal vaso, ha detto: ‘Lei ha un figlio, non posso svelare’. Dietro questa frase c’è l’errore: di Vieri che non ha pensato, del conduttore che non ha stoppato, ma rideva divertito, di Sky, che ha mandato in onda una trasmissione registrata offensiva per tutte le donne”. L’inviato dell’Isola insiste: “E se una delle donne di Vieri fosse stata l’ex compagna del conduttore o la moglie di un dirigente? Si rideva lo stesso? Non credo proprio”.

L’analisi di Bettarini arriva persino a colpire tutto il ‘sistema’ della televisione italiana: “Poi chiudono il programma di Paola Perego – dice a Chi –  per una lista copiata da Internet sulle donne dell’Est, piena di luoghi comuni che, comunque, non hanno ferito nessuno. Vieri, invece, ha ferito nell’intimo le donne con cui è stato e quelle che lo hanno ascoltato da casa. L’avessi fatto io, sarei stato messo di nuovo al rogo. Ma siamo in Italia”.