Cosa manca a Ballando con le Stelle? A quanto pare, una psicologa. Il settimanale Gente ha infatti svelato che la criminologa Roberta Bruzzone sarà il giudice speciale di questa nuova edizione, in partenza sabato 25 febbraio. La psicologa criminale affiancherà la squadra formata da Fabio Canino, lo stilista Guillermo Mariotto, la coreografa Carolyn Smith, il giornalista Ivan Zazzaroni e Selvaggia Lucarelli. La Bruzzone si occuperà di tracciare i profili psicologici dei vip in gara, svelando i segreti della loro personalità al pubblico.

Si aggiunge così un nuovo aspetto alla trasmissione condotta da Milly Carlucci, che ancora una volta si troverà a competere con l’imbattibile Maria de Filippi nella gara agli ascolti del sabato sera. E forse proprio la De Filippi ha contribuito ad accrescere la fama della Bruzzone con l’imitazione parodistica della criminologa fatta da Virginia Raffaele durante il serale di Amici 2015.

Saranno 13 le coppie di ballerini in gara: tra le vip, Martina Stella, Alba Parietti e la modella russa Kseniya Belousova, ancora poco conosciuta in Italia. Ma anche Giuliana de Sio ed Anna Galiena, protagoniste de Il Bello delle Donne, e la giornalista Anna La Rosa. Per quanto riguarda i concorrenti maschili, invece, salta all’occhio il nome di Fabio Basile, il judoka che a Rio 2016 ha vinto l’Oro e che sembra pronto a passare dalle arti marziali al ballo. Basile non sarà l’unico atleta a cimentarsi sulla pista: con lui anche il rugbista Martin Castrogiovanni e il paralimpico non vedente Oney Tapia, medaglia d’argento nel lancio del disco alle Paralimpiadi di Rio 2016. Concorreranno con gli attori Simone Montedoro, Christopher Leoni, il modello Antonio Palmese e Fausto Leali.